29 Settembre 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Ambasciate

ONU-Italia: nuova Rappresentante Permanente dell´Italia all´ONU amb. Mariangela Zappia
Presenta credenziali al Segretario Generale Antonio Guterres

13-08-2018 20:19 - Ambasciate
GD - New York, 13 ago. 18. - La nuova Rappresentante Permanente dell´Italia alle Nazioni Unite a New York, ambasciatrice Mariangela Zappia, ha presentato oggi le lettere credenziali al Segretario Generale Antonio Guterres.
Durante l´incontro con Guterres, l´amb. Zappia ha posto in evidenza la priorità assegnata dall´Italia a un multilateralismo efficace, al ruolo delle Nazioni Unite per la pace e la sicurezza internazionali e quale pilastro di un sistema internazionale fondato sul diritto e sul rispetto della persona.
"Con questa convinzione, l´Italia contribuisce all´azione delle Nazioni Unite a 360 gradi e continuerà a farlo ponendo al centro i temi per noi prioritari: pace e sicurezza, diritti umani, sviluppo sostenibile, migrazioni", ha affermato l´Ambasciatrice Zappia ricordando che il nostro Paese è ottavo contributore al bilancio ONU, primo contributore di caschi blu tra i paesi occidentali, e ospita numerose Agenzie e centri dell´ONU, tra cui il polo alimentare a Roma (FAO, PAM, IFAD), il centro logistico di Brindisi e lo Staff College di Torino.
"Nell´attuale complessa fase delle relazioni internazionali la diplomazia svolge un ruolo ancora più fondamentale", così Zappia ha sottolineato l´importanza del "surge in diplomacy" promosso da Guterres.
La Rappresentante Permanente italiana ha reiterato il forte sostegno dell´Italia alla riforma delle Nazioni Unite e, in questa cornice, all´accento posto dal Segretario Generale sulla prevenzione delle crisi, la soluzione politica dei conflitti e il consolidamento della pace.
"Sicurezza, diritti e sviluppo sono fattori inscindibili per assicurare pace e stabilità e per affrontare le sfide che caratterizzano oggi i principali archi di instabilità, dal Mediterraneo, al Medio Oriente, al Sahel. L´impegno dell´Italia è per un approccio che integri questi elementi e che veda la comunità internazionale agire unita, sotto la guida delle Nazioni Unite, secondo principi di solidarietà e responsabilità condivisa", ha rilevato la diplomatica di Roma.
L´ambasciatrice Zappia ha inoltre condiviso gli obiettivi di inclusione e pieno riconoscimento del ruolo delle donne nei processi di pace e sviluppo e espresso sostegno all´azione di Guterres a favore della parità di genere in ogni ambito d´azione e settore del sistema ONU.


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it