22 Novembre 2019
[]
[]

News
percorso: Home > News > Economia

Nobel J.E. Stiglitz ospite d'eccezione al Festival "Economia COME" a Roma

30-10-2019 14:47 - Economia
GD - Roma, 30 ott. 19 - Il Premio Nobel per l'Economia Joseph E. Stiglitz sarà l'ospite di eccezione del Festival "Economia come l'impresa di crescere" a Roma. Dopo il successo delle prime due edizioni, “Economia COME” torna nella Capitale con 21 appuntamenti in programma da venerdì 8 a domenica 10 novembre all'Auditorium Parco della Musica.
È stato presentato oggi il programma della terza edizione del Festival “Economia COME. L'impresa di crescere”, ideato dalla Fondazione Musica per Roma e dalla Camera di Commercio di Roma con la consulenza editoriale di Laterza Agorà. Il Festival è organizzato con il contributo di Poste Italiane, con la partecipazione di Regione Lazio e Unioncamere Lazio e in collaborazione con LUISS.
Grazie alla partecipazione di economisti di fama internazionale, imprenditori, politici e studiosi, la terza edizione del Festival si propone di replicare il successo delle prime due edizioni, che hanno registrato una presenza di pubblico di oltre 15.000 persone.
La terza edizione del festival ancora una volta permetterà al grande pubblico di avvicinarsi ai temi economici, affrontando con particolare attenzione le questioni legate alla globalizzazione, all'innovazione e ai nuovi scenari di modelli di business e di organizzazione del lavoro.
Il ricco programma, presentato da Aurelio Regina, presidente della Fondazione Musica per Roma; José Ramon Dosal, amministratore delegato della Fondazione Musica per Roma; Lorenzo Tagliavanti, presidente della Camera di Commercio di Roma; Lia Di Trapani per Editori Laterza; Luca Bergamo, vicesindaco con delega alla crescita Culturale di Roma; Claudio Di Berardino, Assessore al Lavoro e nuovi diritti, Formazione, Scuola e diritto allo studio universitario, Politiche per la ricostruzione della Regione Lazio, include momenti di dibattito politico, tavole rotonde e confronti con studiosi italiani e internazionali, il tutto organizzato in diversi formati per garantire al pubblico un'esperienza interessante ed educativa.
I protagonisti - Il festival quest'anno ospiterà per la prima volta nella sua storia un Premio Nobel. Ospite d'eccezione sarà infatti Joseph E. Stiglitz, vincitore del prestigioso riconoscimento per l'Economia nel 2001, interverrà durante la prima giornata del festival una visione alternativa al neoliberismo, a partire dalla convinzione che sia necessario un maggiore equilibrio tra mercato, stato e società civile.
Ci saranno inoltre alcuni appuntamenti dedicati ad approfondimenti sull'Italia, tra i quali anche l'intervento di Enrico Giovannini, portavoce dell'Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile e Chiara Mio, professoressa presso il Dipartimento di Management dell'Università di Venezia Cà Foscari e presidente di Crèdit Agricole FriulAdira, “Sviluppo sostenibile: a che punto è l'Italia”.
Anche quest'anno il festival può contare tra i propri relatori alcuni delle più importanti personalità della comunità economica e non solo. Si discuterà del “Futuro del lavoro nell'era dei robot” con Daniel Susskind, economista e grande esperto dell'impatto della tecnologia e dell'intelligenza artificiale sul lavoro e sulla società. Carlo Cottarelli, direttore dell'Osservatorio sui conti pubblici dell'Università Cattolica, discuterà dell'importanza di saper distinguere la verità dalle esagerazioni che vengono create per indirizzare l'opinione pubblica. Vito Mancuso, noto teologo, prenderà parte al segmento di "Economia COME" “Visioni” con “La ricchezza del bene”, e non mancherà anche un momento dedicato alle pari opportunità in Italia, grazie all'intervento della prof. Marcella Corsi dell'Università di Roma La Sapienza e direttrice della International Review of Sociology, e Marta Fana, autrice e ricercatrice.
Tra gli altri anche Ferruccio de Bortoli, giornalista e amministratore delegato di RCS Libri; Giuseppe De Rita, fondatore e presidente del Censis; Pasquale Tridico, presidente dell'INPS; Maurizio Landini, segretario generale della CGIL. Saranno presenti, inoltre, Branko Milanović, tra i massimi esperti internazionali sul tema della disuguaglianza, e Saskia Sassen, docente alla Columbia University e alla London School of Economics.
I 21 appuntamenti della tre-giorni di "Economia COME" saranno così suddivisi: i “Focus”, per concentrarsi sul futuro dell'Italia; le “Frontiere” per l'analisi e la descrizione dei nuovi mercati; le “Storie”, che raccontano le esperienze sul campo di grandi personaggi; i “Dialoghi” saranno un'occasione di confronto su argomenti di attualità; le “Visioni” in stile lectio, permetteranno ad alcuni studiosi di discipline non economiche di stabilire un ponte con questioni cruciali per il mondo dell'impresa; e infine le “Grandi Interviste”, durante le quali protagonisti della vita politica e pubblica del Paese racconteranno il presente a grandi firme del giornalismo.
L'intero programma del festival è consultabile sul sito dell'Auditorium al link:
https://www.auditorium.com/rassegna/economia_2019-21209.html


Fonte: Redazione
Documenti allegati
Dimensione: 691,79 KB
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it