26 Novembre 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Politica

Mattarella da domani in visita in Lettonia anche per parlare di futuro UE e Nato

12-09-2018 18:38 - Politica
GD - Riga, 12 set. 18 - Missione del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in Lettonia dove ha in programma un vertice tra presidenti di quattordici Paesi europei, tre incontri bilaterali tra cui quello con il presidente tedesco e la visita al contingente italiano della base NATO in Lettonia. Un programma molto fitto che si dipanerà lungo le due giornate.
Il presidente della Repubblica, in particolare, parteciperà ai due panel su sicurezza e prospettive dell´Unione Europea, del vertice di Arraiolos che segna la ripresa della politica europea nell´anno che precede le elezioni del Parlamento di Strasburgo, nel maggio prossimo.
Nel corso del vertice a Riga si confronteranno Paesi da sempre ´europeisti´, come Portogallo e Grecia, ad altri ´euroscettici´, come Polonia e Ungheria, e in mezzo un ago della bilancia come la Germania. Accanto ad essi Paesi che hanno compiuto da poco una svolta ´sovranista´, come l´Austria.
Il presidente Mattarella avrà inoltre tre incontri bilaterali con i presidenti di Germania, Finlandia e Bulgaria, con i quali affronterà i principali temi dell´agenda dell´ultimo anno della commissione Juncker.
In gioco c´è il futuro dell´Europa, divisa, anche all´interno della principale famiglia del Por, tra chi chiede un salto di qualità verso una maggiore integrazione e chi, invece, vuole un´Unione Europea in cui il peso degli interessi nazionali sia predominante.
Al termine del vertice, venerdì, il capo dello Stato raggiungerà la base NATO "E.F.P." ove sono di stanza 160 italiani per compiere una visita e dare un saluto al contingente militare tricolore. La missione italiana in Lettonia è cominciata il 19 giugno 2017 e il contingente è inquadrato nel Battle Group multinazionale della NATO. La missione fu criticata da Mosca, ma voluta con forza dai Paesi europei.
Una visita di cortesia, spiegano al Quirinale, ma che rappresenta una conferma della politica estera italiana, che dialoga con la Russia, ma ha al centro l´Alleanza atlantica.
La visita di Mattarella costituirà un nuovo tassello di quel richiamo alla tradizione della nostra politica estera su cui il capo dello Stato ha insistito fin dai giorni della formazione del governo Conte.


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it