04 Dicembre 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Ambasciate

Macedonia interessata alla finale del “Premio letterario G. Comisso” a Treviso

06-10-2019 15:50 - Ambasciate
Il ministro Mohamed Rakipi con il vicepresidente UCOI Mattia Carlin e l'assessore comunale Lavinia Colonna Preti
Il ministro Mohamed Rakipi con il vicepresidente UCOI Mattia Carlin e l'assessore comunale Lavinia Colonna Preti
GD – Treviso, 6 ott. 19 – Anche la Macedonia è interessata allo sviluppo culturale internazionale della XXXVIII edizione del "Premio letterario G. Comisso", la cui cerimonia finale si è appena tenuta nel Salone dei Trecento, in piazza dei Signori a Treviso.
Il concorso letterario dedicato a Giovanni Comisso, espressione della Regione Veneto e della Città di Treviso, viene assegnato annualmente nella capoluogo della Marca ad un'opera di narrativa italiana e ad una biografica (anche di autori stranieri purché tradotti ed editi in Italia) pubblicate nell'anno in corso.
All’evento erano presenti autorità civili, militari e religiose. Tra questi ha partecipato anche un rappresentante diplomatico della Macedonia del Nord, il ministro consigliere Mohamed Rakipi, accompagnato da Mattia Carlin, vicepresidente dell'Unione dei Consoli Onorari in Italia, e accolto da Lavinia Colonna Preti, assessore alla Cultura e Turismo di Treviso.
"Il Premio letterario G. Comisso rappresenta un momento alto per la cultura italiana e per la città di Treviso. È per questo motivo che ho reso omaggio a questo scrittore trevigiano assieme ad un Paese come la Macedonia del Nord. Mentre la Gran Bretagna si prepara a lasciare l’Europa unita, due nuovi Paesi si candidano a diventare membri della UE: Albania e Macedonia del Nord, che hanno chiesto di far parte dell'Unione e sono in possesso dei requisiti necessari per iniziare il processo di integrazione", ha detto Carlin.


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it