16 Luglio 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Opinioni

Luigi Gambardella (China EU): l´innovazione è la forza trainante dei progressi "incredibili" della Cina

21-11-2017 18:59 - Opinioni
GD - Bruxelles, 21 nov. 17 - di Federico Grandesso, per l´agenzia Zheng Jianghua - Sotto la guida del presidente Xi Jinping, la Cina ha compiuto progressi "incredibili" negli ultimi cinque anni ed è diventata un leader globale nell´innovazione, ha affermato un leader europeo delle imprese. "I progressi della Cina negli ultimi cinque anni sono incredibili", ha infatti detto Luigi Gambardella, presidente di "ChinaEU", un´associazione digitale internazionale guidata dalle imprese a Bruxelles, in una intervista rilasciata in occasione del 19° Congresso nazionale del Partito comunista cinese (CPC). I risultati sono stati raggiunti "nonostante il Paese stia attraversando profondi e complessi cambiamenti necessari per riequilibrare il modello economico con uno che si concentri sui consumi interni e sulla crescita di alta qualità", ha aggiunto.
Per quanto riguarda la forza trainante dello straordinario sviluppo economico della Cina, che ha visto il suo PIL salire da 8 trilioni di dollari USA a 12 trilioni di dollari e 60 milioni di persone sottratte alla povertà durante il primo mandato di Xi, Gambardella ha sottolineato il ruolo dell´innovazione. "La Cina è diventata un Paese di innovatori", ha detto. "L´innovazione è la base strategica per costruire un´economia modernizzata e la Cina promuoverà ulteriormente la ricerca in campo scientifico e tecnologico".
Notando che la Cina è diventata un leader globale nell´innovazione, ha previsto che la Cina raddoppierà "promuovendo l´integrazione di Internet, big data e intelligenza artificiale con l´economia reale e promuovendo nuove aree di crescita come l´economia di condivisione".
"Solo per fare un esempio nel settore delle telecomunicazioni, secondo le stime, la Cina investirà oltre 411 miliardi di dollari USA nel 5G e nel 2022 avrà più di 588 milioni di utenti cinesi", ha affermato il capo dell´associazione digitale di Bruxelles.
In particolare, ha preso atto delle connessioni in fibra nelle aree rurali della Cina, affermando che "in questa fase si può prevedere che le connessioni in fibra nelle comunità rurali rappresenteranno una misura di punta". Le connessioni rurali in fibra, ha detto, consentiranno alle famiglie rurali di beneficiare dei servizi concorrenti forniti dal fiorente ecosistema digitale cinese e consentiranno la modernizzazione dell´agricoltura. "Oggi, la banda larga e lo scambio di dati sono il carburante dello sviluppo economico: collegare le comunità rurali li collegherà al cyberspazio globale", ha sottolineato.
Per quanto riguarda le future relazioni tra l´UE e la Cina, Gambardella ha affermato che l´Europa sta osservando una "Cina sempre più aperta". "Nella sua relazione al 19 ° Congresso nazionale del CPC, il presidente Xi ha chiarito che la Cina faciliterà in modo significativo l´accesso al mercato, aprirà ulteriormente il settore dei servizi e proteggerà il diritto legittimo e gli interessi degli investitori stranieri. Tutte le imprese registrate in Cina saranno trattate allo stesso modo".
"L´Europa dovrebbe cercare di aumentare il livello di coinvolgimento e concentrarsi sulle opportunità di business che possono essere create", ha affermato.
--
"ChinaEU" è un´Associazione internazionale a conduzione commerciale che mira a intensificare la ricerca congiunta, la cooperazione commerciale e gli investimenti reciproci in Internet, Telecom e Hi-Tech tra Cina ed Europa. "ChinaEU" offre una piattaforma per un dialogo costruttivo tra leader del settore e rappresentanti di alto livello delle Istituzioni europee e del Governo cinese.


Fonte: ChinaEU
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account