22 Settembre 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Farnesina

La sanità italiana in aiuto alla Cina per l´emergenza anziani

10-09-2018 15:58 - Farnesina
GD - Roma, 10 set. 18 - Anche l´Italia è un Paese di anziani ed è per questo che la Cina, alle prese con una forte crescita di ultrasessantenni, si attende dalle aziende sanitarie italiane una collaborazione fattiva. E´ questo l´obiettivo della partecipazione del nostro Paese alla Fiera internazionale della Cina occidentale, la "Western China International Fair", in programma a Chengdu dal 20 al 24 settembre, dove l´Italia sarà Paese ospite d´onore.
In particolare il Consolato e l´Ambasciata d´Italia hanno organizzato un Forum, in collaborazione con il National Interdisciplinary Institute of Ageing (NIIA) della Southwest Jiatong University (SWJT), la Commissione Sanità del Sichuan e la Camera di Commercio Italiana in Cina, sulla governance sanitaria nell´invecchiamento della società.
Nella regione dello Sichuan, con 90 milioni di abitanti, per il 2020, è previsto che la popolazione di ultra sessantenni sfiori i 18 milioni: cifra in valore assoluto e percentuale tra le più alte di tutta la Cina. Secondo la locale Commissione Sanità, la cura degli anziani è la quinta industria della Provincia e aumenterà d´importanza nei prossimi anni.
Per parte italiana, il Forum prevede gli interventi di esperti delle Università di Padova, Ca´ Foscari di Venezia, Istituto nazionale di ricovero e cura degli anziani (INRCA) e CNR. L´evento rappresenterà anche la cornice per la possibile firma di un accordo di collaborazione accademica tra la SWJT University e l´Università Ca´ Foscari.
Inoltre, nell´ambito di un roadshow, la Camera di Commercio italiana ha organizzato la presentazione di tecnologie sanitarie italiane invitando aziende già operanti in Cina, con l´obiettivo di creare nuove opportunità di business per l´Italia.


Fonte: Ministero degli Esteri
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it