08 Luglio 2020
[]
[]
News

La flautista Alja Velkaverh rappresenterà la Slovenia al 19° Festival Flautissimo 2017

21-11-2017 17:08 - Arte, cultura, turismo
GD - Roma, 21 nov. 17 - Note slovene al prossimo festival Flautissimo 2017. L´Ambasciata della Repubblica di Slovenia a Roma sta infatti organizzando la partecipazione degli appassionati al concerto della flautista slovena Alja Velkaverh, che si esibirà al 19° festival Flautissimo 2017, sabato, 25 novembre, alle ore 16.00, al Teatro Palladium a Roma.
Anja Velkaverh, che si è già esibita come solista con numerose orchestre europee di rilievo, quest´anno rappresenta la Slovenia al 19° festival di Roma sotto il titolo "Il mare unisce i paesi che separa", al quale partecipano oltre 40 artisti d´eccezione riconosciuti a livello internazionale.
In particolare Alja Velkaverh, flauto solista della "Gürzenich Orchester" di Colonia, della "London Philharmonic Orchestra" e della "Scala" di Milano, mostrerà la sua padronanza musicale nel programma insieme ad altri flautisti europei di rilievo come Paolo Taballione, Jacque Zoon, Mario Caroli, Giampaolo Pretto, Michael Kofler, Riccardo Ghiani, Juliette Hurel, Sebasten Jacot, Matteo Evangelisti, Julien Beaudiment, Nicola Mazzanti, Etni Molletones e Marta Rossi. Il 25 e 26 al Teatro Palladium, andrà in scena la grande musica classica.
Il festival, che viene organizzato dall´Accademia Italiana del Flauto dal 1991, con la direzione artistica di Stefano Cioffi, è riconosciuto ormai come storico e di interesse per la città di Roma in quanto una manifestazione multidisciplinare che abbraccia non solo musica ma anche letteratura, teatro e altre discipline contemporanee con l´uso dei nuovi media.
Alja Velkaverh inizia i suoi studi in Slovenia, proseguendoli poi a Vienna sotto la guida del maestro Peter Lukas Graf. E´ studentessa anche di Michael Martin Kofler, Davide Formisano, Erwin Klambauer. Nel 2005 diviene membro della Bavarian Radio Symphony Orchestra. Successivamente è primo flauto nella Bamberg Symphony, nella Gewandhaus Orchestra e nella Stuttgart Philharmonic. I riconoscimenti diventano sempre maggiori quando arriva ad essere il primo flauto nella Gürzenich-Orchestra. Le sono stati assegnati numerosi premi, incluso l´European Cultural Foundation Prize. Dal 2008 è inoltre membro della Chamber Orchestra Spira Mirabilis.

RSVP: sloembassy.rome@gov.si


Fonte: Ambasciata di Slovenia
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account