20 Settembre 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Economia

La FAO celebra i Sistemi del Patrimonio Agricolo di rilevanza mondiale

13-04-2018 18:46 - Economia
GD - Roma, 13 apr. 18 - Per secoli contadini, allevatori, pescatori e silvicoltori hanno modellato la terra per creare sistemi agricoli di eccezionale bellezza, preservando allo stesso tempo la biodiversità e creando ecosistemi resilienti e un patrimonio culturale prezioso. Giovedì 19 aprile la FAO renderà omaggio a questi Sistemi del Patrimonio Agricolo di rilevanza mondiale (Globally Important Agricultural Heritage Systems - GIAHS) nominando 14 nuovi siti in Cina, Egitto, Giappone, Repubblica di Corea, Messico, Portogallo, Spagna e Sri Lanka.
Alla cerimonia parteciperanno alti rappresentanti di Cina, Italia, Spagna e Tanzania, oltre ad autorità locali del Giappone.
I partecipanti condivideranno le esperienze dei propri Paesi, mentre rappresentanti di organizzazioni internazionali, tra i quali anche l´UNESCO World Heritage Center, descriveranno il valore non solo ecologico, ma anche turistico ed economico di questi ancestrali sistemi agricoli.
I nuovi siti designati riceveranno dei certificati ufficiali mentre i rappresentanti dei paesi relativi ne descriveranno le caratteristiche.
Con le nuove aggiunte, i siti riconosciuti come Sistemi del Patrimonio Agricolo di rilevanza mondiale diventeranno 50 in tutto in 20 paesi.
La stampa è invitata a partecipare alla cerimonia. L´evento verrà trasmesso anche via webcast.
Intervengono (dalle ore 10:30 alle 11:20):
  • José Graziano da Silva, direttore generale della FAO
  • Zhang Taolin, viceministro dell´Agricoltura e Affari rurali della Repubblica Popolare di Cina
  • Andrea Olivero, viceministro italiano per le Politiche Agricole, Alimentari e delle Foreste.
  • Jaime Haddad Sanchez de Cueto, viceministro dell´Agricoltura, Alimentazione, Pesca e Ambiente di Spagna
  • Maria Mashingo, segretario permanente per l´ Allevamento e la Pesca della Tanzania
  • Hajime Furuta, governatore della Prefettura di Gifu, Giappone


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it