28 Novembre 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Ambasciate

L´Ambasciatore Terracciano lascerà Londra per condurre la sede diplomatica di Mosca

19-12-2017 19:01 - Ambasciate
GD - Londra, 19 dic. 17 - Nel giro di poltrone che periodicamente coinvolge le feluche del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, a quanto ha appreso il GIORNALE DIPLOMATICO, l´importante sede diplomatica di Mosca sarà presto condotta dall´ambasciatore Pasquale Terracciano, attualmente titolare dell´ambasciata di Londra. Sono già in corso le procedure per la registrazione delle credenziali. Andrà a sostituire l´amb. Cesare Maria Ragaglini, cessato da poco dall´incarico.
Il nuovo diplomatico italiano nella capitale russa è noto ai giornalisti per essere stato apprezzato responsabile del servizio informazione della Farnesina. È sposato ed ha tre figli; parla inglese, francese, spagnolo e portoghese.
Nato a Napoli il 4 maggio 1956, nel 1978 si è laureato in giurisprudenza e nel 1980 ha superato l´esame di Stato di Avvocato.
Entrato nella carriera diplomatica nel 1981, ha svolto i suoi primi incarichi alla Direzione Generale del Personale, è stato console a Rio de Janeiro nel 1985 e Primo Segretario alla NATO a Bruxelles dal 1989 al 1992, dove è incaricato, tra l´altro, dei rapporti con la stampa.
Rientrato a Roma nel 1993, ha lavorato al Coordinamento Comunitario della Direzione Generale Affari Economici ed è stato successivamente nominato Consigliere del Gabinetto del Ministro.
Dal 1996 al 2000 è stato Primo Consigliere dell´Ambasciata d´Italia a Londra, nonchè Direttore Aggiunto per l´Italia nella Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo. Nel 2000 è tornato alla Rappresentanza alla NATO come Primo Consigliere, responsabile dei negoziati tra NATO e Unione Europea. Nel 2001 è stato chiamato ad assumere l´incarico di Vice Capo di Gabinetto del Ministro degli Affari Esteri.
Dall´ottobre 2004 al giugno del 2006 ha ricoperto l´incarico di Capo del Servizio Stampa Informazione e di Portavoce del Ministro degli Esteri. È stato successivamente Ambasciatore a Madrid dal 31 luglio 2006 al 20 luglio 2010. A seguire fino al 20 novembre del 2011 è stato Capo di Gabinetto del Ministro degli Affari Esteri. Dal 21 novembre 2011 è stato Consigliere Diplomatico del Presidente del Consiglio dei Ministri e suo rappresentante personale/Sherpa per il G8 e G20.
Dal 27 marzo 2013 ha assunto anche le funzioni di Capo di Gabinetto del Ministro degli Affari Esteri ad interim. Dal 1º maggio 2013 è Ambasciatore a Londra accreditato anche presso l´International Maritime Organization (IMO).


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it