06 Luglio 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Made in Italy

L´Osservatorio Italia in Testa apre in Parlamento un tavolo di confronto per tutela e promozione Made in Italy

25-10-2017 16:57 - Made in Italy

GD - Roma, 25 ott. 17 - Il Made in Italy e la sua difesa saranno portati all´attenzione del Parlamento per un suo coinvolgimento più diretto. L´Osservatorio per la tutela legale del Made in Italy "Italia in testa" è una associazione sorta nel 2015 che ha per oggetto la promozione e tutela del Made in Italy. E per questo ha promosso un tavolo di confronto fra istituzioni ed aziende, in programma nella Sala del Refettorio della Camera dei Deputati il 23 novembre 2017, alle ore 10,00. L´evento è ospitato dalla Commissione Parlamentare d´Inchiesta sui Fenomeni della Contraffazione, della Pirateria in Campo Commerciale e del Commercio Abusivo, che ha il compito di approfondire le questioni relative alla produzione ed al commercio di prodotti che infrangono la proprietà intellettuale e di indicare le iniziative necessarie per migliorare l´attività di contrasto.
L´incontro tra aziende, consorzi ed istituzioni sui temi del Made in Italy e della contraffazione sarà un tavolo di confronto a numero chiuso tra le realtà partecipanti e sono state invitate la Commissione Parlamentare di Inchiesta sui Fenomeni della Contraffazione, della Pirateria in Campo Commerciale e del Commercio Abusivo; il Ministero dello Sviluppo Economico; il Ministero della Salute; il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali; l´Agenzia delle Dogane e dei Monopoli; la Guardia di Finanza; i NAS dei Carabinieri; l´Agenzia ICE, oltre alle principali aziende e consorzi operanti nei settori dell´ agricoltura, moda e arredamento .
A margine di tale iniziativa, realizzata con la collaborazione di Open Gate Italia nella qualità di partner per le attività di Media Relations & Public Affairs, nella stessa occasione verrà redatto un position paper dei partecipanti per stimolare il dibattito sullo stato dell´arte e la tutela del prodotto italiano e per studiare ed individuare possibili proposte e soluzioni per gli stakeholder.
L´ Osservatorio ha già attivato una serie di qualificate collaborazioni con l´Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (UIBM) del Ministero dello Sviluppo Economico per la promozione e divulgazione delle tematiche inerenti la proprietà intellettuale, la tutela del Made in Italy e la lotta alla contraffazione; con la Guardia di Finanza per S.I.A.C (Sistema Informativo Anti-Contraffazione) promuovendo attività di divulgazione e promozione sulle tematiche della proprietà intellettuale, allestendo corsi di formazione eventi e attività convegnistiche; con l´università degli Studi di Roma La Sapienza promuovendo corsi di formazione sulle problematiche della proprietà intellettuale all´interno del Master di secondo livello di Diritto Privato Europeo; con l´università LUISS di Roma promuovendo convegnistica a margine di Master sui vari temi.
L´Osservatorio ha organizzato convegni e tavole rotonde con i maggiori rappresentanti dei vari comparti del Made In Italy, per analizzare, insieme ad università, Istituzioni, aziende e consumatori, le problematiche connesse ai settori, della moda, dell´agroalimentare, farmaceutico, dell´Innovazione tecnologica sui temi legati alla contraffazione, alla tutela dei marchi e brevetti, all´italian sounding.

www.italiaintesta.it


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account