14 Luglio 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Ambasciate

Italian Design Day 2019 a Madrid, "Un viaggio tra Italia e Spagna all’insegna del design"

08-03-2019 16:48 - Ambasciate
GD – Madrid, 8 mar. 19 - Per la terza edizione dell’Italian Design Day, l’ambasciata d’Italia a Madrid ha ospitato il “Design. Un viaggio tra Italia e Spagna”.
Le design Ambassador Gilda Bojardi, direttrice di “INTERNI Magazine”, e Marva Griffin, fondatrice e curatrice del Salone Satellite, evento che ha luogo all’interno del Salone del Mobile Milano, che si tiene alla Fiera Milano Rho, hanno offerto interessanti anticipazioni sul FuoriSalone e sul Salone Satellite che prenderanno il via a Milano il prossimo aprile e hanno ripercorso i momenti più significativi del concorso “Il Design. Un viaggio tra Italia e Spagna”, lanciato all’indomani dell’Italian Design Day 2018 e rivolto a giovani professionisti e studenti di design e architettura in Spagna.
Il concorso, organizzato in collaborazione con”INTERNI Magazine”, il Colegio Oficial de Arquitectos de Madrid-COAM e l’Asociación de Diseñadores de Madrid-DIMAD, ha visto la partecipazione di numerosi designer emergenti e studenti delle principali università e scuole di design in Spagna, chiamati a sviluppare progetti dedicati al tema: “Lo spazio liquido. Tempo e luce nell’habitat del nuovo millennio”.
La giuria, presieduta dall’ambasciatore Stefano Sannino e composta da Gilda Bojardi, Marva Griffin, dal presidente dell’Associazione per il Disegno Industriale Luciano Galimberti, dal vice presidente del COAM Carlos Lahoz, dal segretario di DIMAD Mariano Martín e dalla direttrice del Llum Festival di Barcellona María Güell, si era riunita lo scorso 13 dicembre a Milano nel la sede di Mondadori per esaminare le numerose candidature pervenute.
Tre i progetti vincitori: la cucina “Loop” di Jesús López de los Mozos; la consolle “Buffet Capa” di Manuel García Fraile e i porta oggetti modulari “Ness” di Cristina Castillo e Patrizia Lallana, studentesse dell’Istituto Europeo di Design di Madrid, che verranno modellizzati grazie alla collaborazione delle imprese italiane Officine Tamborrino, Ethimo e Ghidini1961 e che saranno presentati nell’ambito dell’evento “Interni Human Spaces” organizzato da “INTERNI Magazine” all’Università Statale di Milano in occasione del FuoriSalone che si aprirà il prossimo 8 aprile.
La giuria ha inoltre voluto assegnare una menzione speciale ai seguenti progetti: “Accelerando” di Naomi Pham, Maria José Martinez e Anne Sofie Grenness (studentesse dell’Istituto Europeo di Design di Barcellona); “Brik n Brik” di Eider Tomé Echeverria, Martinez Vara de Rey de Artaza e Sofía Fuentes Jiménez (studentesse della Scuola Universitaria di Design, Innovazione e Tecnologia di Madrid - ESNE); “Eraoly” di Olaya Pazos González; “Moonline” di Eric Conejo Tejada; “Mutable Spaces” di Ekaterina Bernadzikovskaia, Magdalena Mikolajuk, Tahani Barada e Valentina Loffa (studentesse dell’Istituto Europeo di Design di Barcellona); “Ventaglio” di Mayte Molina Nácher (studentessa della Scuola Universitaria di Design, Innovazione e Tecnologia di Madrid – ESNE); “Xam” di Raquel Vázquez Tedín e María Eduarda Sampaio Olivera (studentesse dell’Istituto Europeo di Design di Madrid); “En mi casa había tres lámparas” di Guillermo Perales, Cristina Sequero e Alejandro Rosado. Quest’ultimo progetto ha ricevuto dal direttore della scuola di design dell’Istituto Marangoni Mark Anderson una borsa di studio per una summer school a Milano.
“'Intreni' ha accettato con entusiasmo l’invito dell’ambasciata d’Italia a partecipare al concorso Il Design. Un viaggio tra Italia e Spagna”, ha commentato la design ambassador Gilda Bojardi. “I giovani, studenti e neo professionisti che hanno aderito alla call lanciata lo scorso anno in occasione de la Semana de la Arquitectura de Madrid (di cui “Interni” era media partner) hanno affrontato con impegno, entusiasmo e creatività i temi proposti. Sono emersi progetti legati a nuovi concetti dell’abitare, più trasversali e multifunzionali, come evince dai tre premiati e dalle otto menzioni oggi presentate, e più orientati verso uno stile di abitare per millenials, transitorio e flessibile. Sono orgogliosa di annunciare che ad aprile, in occasione del FuoriSalone di Milano, di cui “Interni” è ideatore e protagonista, ospiteremo all’interno della mostra-evento Interni Human Spaces i progetti vincitori prototipati da tre aziende italiane: Ethimo, Ghidini1961 e Officine Tamborrino e i lavori dei giovani menzionati attraverso una selezionata scelta di rendering e disegni.
Uno scenografico allestimento ideato dell’architetto romano Davide Valoppi sarà collocato nel sottoportico del Cortile d’Onore e aiuterà a valorizzare le sinergie creative tra Italia e Spagna”. Trovo molto significativa la collaborazione realizzata tra i giovani spagnoli e le tre aziende italiane selezionate da Interni, che sono altamente rappresentative dell’eccellenza del Made in Italy che è il vero punto di forza del nostro design”.
“Ho accolto con piacere la proposta di far parte della giuria di questo concorso e di essere a Madrid per presentarne i risultati”, ha affermato la design ambassador Marva Griffin. “Si tratta d’altronde di un’iniziativa pienamente in linea con l’impegno a valorizzare il connubio tra giovani e design che il Salone Satellite realizza da molti anni.
“Sono molto felice di presentare i risultati di questo avvincente viaggio, che un anno fa sembrava una scommessa e che oggi è una splendida realtà”, ha dichiarato l’ambasciatore Stefano Sannino nel corso della cerimonia di consegna dei premi che è stata al centro dell’”Italian Design Day” di Madrid. “Grazie all’impegno dei nostri partner e all’entusiasmo mostrato dai numerosi designer che hanno partecipato all’iniziativa, è stato possibile arrivare, dopo un anno di intenso lavoro, all’evento di oggi. Si è trattato di un progetto molto ambizioso, che ha richiesto l’apporto di autorevoli istituzioni e personalità del mondo dell’architettura e del design italiani e spagnoli e il lavoro di tre imprese italiane di eccellenza. E il viaggio non finisce qui, perché il progetto vedrà il suo compimento ad aprile, con l’esposizione dei tre modelli vincitori a Milano in occasione del Fuori Salone. È un’opportunità unica che si inserisce nella più ampia strategia dell’Ambasciata che, attraverso il progetto ITmakES, punta a valorizzare le sinergie tra Italia e Spagna nel settore delle industrie culturali creative, investendo sui giovani e sul loro talento”.


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account