11 Agosto 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Made in Italy

Italian Design Day: 100 "ambasciatori del gusto" in scena nel mondo il primo marzo

27-02-2018 20:16 - Made in Italy
GD Roma, 27 feb. 18 - Più di cento "ambasciatori dello stile" italiano" - ossia architetti, accademici, imprenditori, uomini e donne di cultura - parteciperanno in contemporanea il primo marzo e nei giorni successivi all´"Italian Design Day" in ambasciate, istituti di cultura dei cinque continenti. Obiettivo: valorizzare il design come parte integrante del "vivere all´italiana", raccontarne la storia e l´unicità.
Il programma è molto denso, dall´Indonesia alla Svizzera, dal Sudafrica al Perù, alla Cina, alla Russia, al Giappone. Ad Abu Dhabi l´evento prenderà il nome di "Notte bianca del design"; a Lisbona il design verrà celebrato attraverso la lettura di testi sul tema della "bellezza della sostenibilità"; a Nuova Delhi attraverso una mostra intitolata "Italian design and indian craft".
Ovunque - a Berlino come a Barcellona, ad Algeri come al Cairo - architetti e creativi del nostro Paese illustreranno la creatività italiana ed il suo rapporto con la sostenibilità.
Frutto di un´azione di squadra azionata dalla Farnesina in collaborazione con il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, della Triennale di Milano, dell´ICE Agenzia, del Salone del Mobile di Milano, dell´Associazione per il Disegno Industriale, della Fondazione Compasso d´Oro e della Fondazione Altagamma, l´Italian Design Day coinvolge tutti gli attori pubblici e privati che rappresentano il design italiano di qualità, tra cui il mondo delle imprese, attraverso Confindustria, e il settore della formazione per un totale di cinquanta portatori di interessi, tra associazioni, federazioni, università e scuole di design.
L´iniziativa giunge alla sua seconda edizione dopo il successo riscontrato nel 2017, quando circa 20.000 operatori di settore sono stati coinvolti nelle numerose attività realizzate, ed è il culmine di un processo che dura tutto l´anno e che vede il Ministero degli Esteri impegnato su vari fronti: la promozione dei designer italiani giovani ed emergenti; il sostegno al Salone del Mobile, con la novità dell´edizione di Shanghai inaugurata nel 2016 e divenuta un appuntamento annuale; la collaborazione con la Triennale di Milano, che il MAECI ha contribuito a rilanciare nel 2016 incentivando le adesioni internazionali (un´analoga azione di supporto è già partita per la prossima edizione, che si terrà nel 2019 all´insegna del concept "Broken Nature").
La Giornata del Design Italiano nel Mondo 2018 servirà quindi a promuovere questo importante appuntamento e non è un caso, quindi, la scelta del tema del rapporto fra sostenibilità e design. Le politiche sostenibili sono oggi un tema centrale per l´azione dei governi e del settore privato, e l´Italia, indiscusso leader mondiale nel settore del design, presenterà idee, progetti e soluzioni di qualità promuovendo un dibattito internazionale propedeutico alla XXII Triennale di Milano del 2019.
Secondo uno studio commissionato dalla Farnesina alla società Prometeia, l´azione di sostegno all´attività internazionale delle aziende italiane nel 2016 - in particolare nell´aggiudicazione di commesse - ha contribuito a produrre 21,4 miliardi di valore aggiunto (pari a 1,4% del PIL) e a sostenere circa 307 mila posti di lavoro.

di Carlo Rebecchi


Fonte: Carlo Rebecchi
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it