08 Agosto 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Ambasciate

Italia-USA: amb. Eisenberg a Confindustria Luca per programma di sostegno a investimenti

14-12-2018 12:14 - Ambasciate
GD - Lucca, 14 dic. 18 - L'amb. Lewis Eisenberg è stato ospite di Confindustria di Lucca per lanciare il programma USA di sostegno agli investimenti. «Le imprese italiane sono le benvenute negli Stati Uniti», ha detto l’ambasciatore degli Stati Uniti in Italia, grande amico di Donald Trump, parlando davanti a decine di imprenditori non solo lucchesi ma provenienti anche dalle province di Prato e Pistoia. Al centro dell’incontro le opportunità di investimento sostenute da uno strumento ben preciso che si chiama “SelectUsa”, una iniziativa del Governo Federale americano gestita dall'International Trade Administration (Dipartimento del Commercio) che nasce per favorire gli investimenti esteri diretti e creare occupazione negli Stati Uniti.
«Siamo qui per due motivi principali», ha precisato Eisenberg, «innanzitutto vogliamo creare opportunità di networking per imprenditori italiani e gli esperti in rappresentanza di sette Stati americani che rappresentano quasi il 20% del Pil degli Stati Uniti. Il secondo motivo è dimostrare come il Governo americano e la nostra missione diplomatica possano snellire e rendere più chiare alle imprese italiane, piccole e grandi, le procedure per investire negli Stati Uniti».
I sette Stati coinvolti (e di cui erano presenti alcuni rappresentanti) sono Georgia, Indiana, Iowa, Ohio, Pennsylvania, Tennessee e Virginia. «Gli investimenti diretti italiani negli Stati Uniti continuano a crescere», ha aggiunto l’ambasciatore statunitense, «le imprese italiane sono le benvenute per il loro desiderio di integrarsi e per i loro contributi al rafforzamento del tessuto economico e sociale nelle comunità in cui decidono di investire».
Un esempio di forte investimento produttivo negli Stati Uniti è rappresentato proprio dall’impresa Sofidel che di recente ha inaugurato un nuovo maxi stabilimento in Ohio. «Il presidente e il Congresso hanno riformato il sistema fiscale per le aziende e stanno semplificando le normative, facendo degli Stati Uniti il Paese più pronto che mai al business. Fare impresa negli Usa», ha aggiunto l'amb. Eisenberg, «è facile: abbiamo un sistema giudiziario veloce e affidabile, mercati finanziari dinamici, una forza lavoro specializzata, l’accesso alla proprietà intellettuale migliore al mondo». Il sesto vertice “SelectUsa” si terrà a Washington dal 10 al 12 giugno 2019. Si tratta di un appuntamento che negli ultimi tre anni ha visto una massiccia partecipazione della delegazione italiana (tra le prime cinque in Europa) con la Toscana che lo scorso anno ha inviato più partecipanti di qualsiasi altra regione.
Il seminario di Lucca è stato aperto dall’intervento del presidente di Confindustria Toscana Nord, Giulio Grossi il quale ha sottolineato che «le relazioni commerciali con gli Stati Uniti sono da sempre parte integrante del nostro sistema». Il presidente ha anche tracciato il quadro dell’export ponendo in evidenza in particolare la crescita del settore della moda ma anche dell’alimentare, della meccanica e mezzi di trasporto, nautica inclusa. «Importiamo invece legno e prodotti in legno, prodotti chimici e farmaceutici, macchinari», ha detto ricordando che «l’interscambio è quindi vivo e vitale e confidiamo che tale rimanga, senza che intervengano fattori di ostacolo alla circolazione delle merci. Gli investimenti produttivi, sia di imprese del nostro territorio negli Stati Uniti sia viceversa di imprese statunitensi da noi, sono un fenomeno più recente. Sono molte le imprese potenzialmente in grado di guardare agli Stati Uniti come a un Paese in cui investire per produrre o per istituire dei presidi commerciali che possano avvalersi di collaboratori locali, con il loro bagaglio di competenze e di radicamento nel territorio. Operazioni del genere costituiscono per le imprese una leva di crescita e di sviluppo di cui si avvantaggia anche il territorio di partenza».


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it