06 Luglio 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Made in Italy

Italia-Turchia, a Izmir in mostra prodotti doc e turismo alternativo

27-09-2018 12:43 - Made in Italy
GD - Izmir, 27 set. 18 - Una giornata di confronto Italia-Turchia per promuovere la conoscenza dei prodotti agroalimentari doc e il turismo alternativo alla scoperta di borghi, campagne e luoghi di produzione delle eccellenze di ciascun Paese. L´evento "Terreno fertile: un viaggio attraverso prodotti, tradizioni e territori" , è stato organizzato dall´Ambasciata d´Italia in Turchia in collaborazione con la Camera di Commercio turca di Azmir, e si è tenuto ad Izmir.
In apertura dei lavori l´Ambasciatore d´Italia, Luigi Mattiolo, e il Capo del dipartimento delle indicazioni geografiche di Turk Patent, Hakan Kiziltepe, hanno evidenziato, ciascuno con riferimento al proprio Paese, l´importanza di disporre di un riconoscimento delle indicazioni geografiche non solo quale strumento di protezione dell´autenticita´ delle produzioni tipiche, ma anche come importante motore per lo sviluppo economico, in relazione allo sviluppo delle filiere agroalimentari e in termini di aumento delle vendite.
E´ stato inoltre messo in evidenza l´impatto positivo che l´armonizzazione tra le rispettive normative sul riconoscimento può dispiegare sul già florido interscambio tra i due Paesi.
L´Italia ha poi presentato due casi di studio sui prodotti doc: l´Aceto Balsamico di Modena ed il Gorgonzola. Entrambi gli esperti dei rispettivi consorzi hanno illustrato le peculiarità delle zone di produzione, sottolineando i benefici derivanti dal riconoscimento della denominazione protetta e la necessità di un impegno costante a tutela del marchio rispetto a ripetuti tentativi di emulazione o abuso.
Analoga presentazione e´ stata svolta, per parte turca, da Birol Efe, direttore di ricerca, imprenditorialita´ e sviluppo di professioni all´interno della Camera di Commercio di Izmir. Il panel sulla promozione turistica ha illustrato itinerari alternativi rispetto alle consuete mete preferite dal turismo di massa e sulla scoperta delle tradizioni popolari di cui sia Italia che Turchia sono ricche. L´ ENIT ha presentato l´Italia dei borghi, invitando a conoscere il Paese "nascosto" attraverso lo sviluppo di un turismo non convenzionale. Per la parte turca è stata illustrata la prospettiva di realizzare dei cosiddetti "gastro-tour" per permettere la conoscenza della regione egea e di riscoperta delle secolari tradizioni di questa terra. A concludere la giornata di studio un buffet di prodotti tipici smirnioti e un concerto della Fanfara dei Bersaglieri.

https://consizmir.esteri.it/consolato_izmir/it


Fonte: Ministero degli Esteri
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account