28 Settembre 2021
[]
News

In mostra ad Helsinki il fascino dell´Italia e dell´Oriente di Ippolito Caffi

28-02-2018 15:08 - Arte, cultura, turismo
GD - Helsinki, 28 feb. 18 - In mostra ad Helsinki il fascino dell´Italia e dell´Oriente di Ippolito Caffi, intitolata"Ippolito Ciaffi - The Lure of Italy and the Orient" e allestita al Sinebrychoff Art Museum fino al 27 maggio 2018.
Nato nel 1809 e scomparso nel 1866 a Lissa, l´artista bellunese fu un rappresentante ed innovatore della tradizione pittorica vedutista. La sua ammirazione per Canaletto è evidente nella qualità luminosa e traslucida delle sue prime marine e dei soggetti architettonici. Caffi avrebbe continuato a mietere consensi per i suoi paesaggi avvolti dalla nebbia, eseguiti in uno stile intenso e romantico; nelle sue mani, un paesaggio urbano notturno poteva essere trasformato in un palcoscenico teatrale in cui il ruolo principale era giocato non dagli edifici ma da un bagliore di luce misterioso e onirico.
Questa mostra ad Helsinki comprende 73 dipinti ed una selezione di 15 acquerelli e disegni della collezione della Fondazione Musei Civici di Venezia, fino al 27 maggio 2018, è aperta al pubblico al Sinebrychoff Art Museum di Helsinki (Finlandia) e porta per la prima volta in un museo scandinavo l´arte dell´Ottocento italiano, che viene così celebrata nella sua riscoperta e nel rinnovato successo che sta riscuotendo in Europa.
La mostra nella capitale finlandese trasporta i visitatori in un viaggio attraverso Venezia, Roma, Napoli, Atene, Costantinopoli e altre città d´Oriente. Sempre determinato a non percorrere un sentiero già battuto, Ippolito Caffi era un avventuroso che preferiva destinazioni lontane, anche quando significava correre rischi. I suoi dipinti, acquerelli e disegni di Egitto, Siria e Gerusalemme ci portano in luoghi che non facevano parte del classico Grand Tour.
Caffi era anche un fervente patriota italiano: partecipò ai moti del 1848-1849 e alla terza guerra d´indipendenza contro l´Austria, perdendo la vita nel 1866 durante la battaglia di Lissa quando la nave Re d´Italia affondò nel mare Adriatico.

https://sinebrychoffintaidemuseo.fi/en/exhibitions-now/

di Gianfranco Nitti
Giornalista dell´Associazione Stampa Estera


Fonte: Gianfranco Nitti
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
Media partnership

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
Utilizziamo i cookies
www.giornalediplomatico.it utilizza cookie propri al fine di migliorare il funzionamento e monitorare le prestazioni del sito web e/o cookie derivati da strumenti esterni che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze, come dettagliato nella Cookie Policy. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. Cliccando sul pulsante ACCONSENTO, acconsenti all'uso dei cookie. Ignorando questo banner e navigando il sito acconsenti all'uso dei cookie. Se non desideri autorizzare l'utilizzo di tutti o una parte dei cookie, oppure se desideri approfondire l'argomento, consulta la
Cookie Policy - Privacy Policy
Accetta i cookies necessari