03 Agosto 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Politica

Il Festival della Diplomazia mette in scena la geopolitica tra interessi e valori

24-10-2017 00:15 - Politica
GD - Roma, 24 ott. 17 - "Prìncipi e princìpi - Il sistema geopolitico fra interessi nazionali e valori universali". È questo il concept dell´ottava edizione del Festival della Diplomazia, la manifestazione in corso a Roma fino al 27 ottobre con ben 58 eventi e il coinvolgimento di 70 Ambasciate, sette università, luoghi di incontro della politica internazionale e prestigiosi partner scientifici. Un grande momento di aggregazione che vede alternarsi in tavole rotonde e incontri specifici alcuni tra i massimi esponenti del pensiero politico e sociale contemporaneo. Il Festival, che per questa ottava edizione ha ottenuto la medaglia del presidente della Repubblica, si svolge con il patrocinio del ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e con il contributo della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea.
In un´epoca in cui la personalità dei leader mondiali sembra avere un´influenza diretta sulla diplomazia, superando il modello classico della concertazione e della trattativa - anche grazie alla diffusione dell´utilizzo dei social network su scala globale e ad ogni livello - le relazioni internazionali appaiono cambiate: e solo un´impressione superficiale, o è il segnale di una crisi della politica e dei valori che da sempre caratterizzano le relazioni internazionali; oppure siamo semplicemente di fronte a un modo nuovo di contemplare il rapporto del cittadino con la politica estera.
Per riportare al centro il dialogo e il confronto tra i popoli, il Festival della Diplomazia mette in campo un´agorà di diplomatici, rappresentanti istituzionali, personalità del mondo accademico, insieme a un parterre di esperti nel settore finanziario e imprenditoriale che si confrontano alla ricerca di strumenti collettivi, nuove idee e valori condivisi che possano superare la diffusa ostilità nei riguardi della politica, trovando un giusto equilibrio tra le ragioni della convivenza e dell´integrazione e gli interessi nazionali.
Fra i temi chiave di quest´anno: leadership e politica; migrazione, sviluppo e integrazione; la cultura come strumento per abbattere i muri; la geopolitica delle risorse; difesa, sicurezza e antiterrorismo; cybersecurity; libero scambio, nazionalismi e protezionismi, e per la prima volta uno speciale "Focus Asia Pacific": una serie di eventi dedicati ai Paesi asiatici e dell´Oceania. Fulcro della manifestazione e punto nevralgico d´incontro quest´anno sono gli atenei romani, che partecipano attivamente con i loro studenti, per parlare dei principi base della politica: è un vero investimento nel futuro della diplomazia e delle relazioni internazionali.



Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it