30 Settembre 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Made in Italy

"Fruit Logistica", le imprese italiane protagoniste a Berlino

06-02-2019 17:45 - Made in Italy
GD - Berlino, 6 feb. 19 - Le imprese agricole associate a Confagricoltura sono presenti a "Fruit Logistica", la più importante fiera internazionale dedicata all’ortofrutticoltura, che si è aperta a Berlino dal 6 all’8 febbraio. “Frutta e ortaggi freschi e trasformati ‘made in Italy’ hanno un valore di produzione che supera i 12 miliardi, rappresentando un quarto del totale della produzione agricola nazionale. Il nostro obiettivo è di promuovere queste eccellenze per creare ulteriori opportunità per le nostre imprese”, ha detto Massimiliano Giansanti, presidente di Confragricoltura, in occasione dell’inaugurazione della kermesse.
L’ortofrutta è la prima voce dell’export agroalimentare italiano e la Germania è il principale mercato europeo di sbocco per i nostri prodotti. “Siamo orgogliosi", ha rimarcato Giansanti, "della presenza di una classe imprenditoriale agricola così capace. Abbiamo però il dovere di crescere ancora sul mercato tedesco e su quelli internazionali. Occorre perciò investire nella modernizzazione delle infrastrutture e nella diffusione delle più avanzate tecnologie per rendere le imprese agricole sempre più competitive, aumentare la produttività e ridurre i costi di produzione, con l’obiettivo di contribuire ad una sempre maggiore sostenibilità ambientale e sociale e per garantire la qualità e la tracciabilità dei prodotti”.
“Confagricoltura", ha concluso il presidente Giansanti, "è perfettamente inserita nel sistema italiano che opera nel Paese, dai rapporti con l’Ambasciata d’Italia alla presenza nel Consiglio di amministrazione della Camera di Commercio Italiana per la Germania, anche attraverso la costituzione dell’Associazione 'Italian sounding', co-presieduta da Confagricoltura e sostenuta dall’Ambasciata d’Italia a Berlino. Fondamentale è il ruolo delle Istituzioni per far conoscere le innovazioni nella filiera italiana dell’ortofrutta, sostenere l’internazionalizzazione e la competitività delle imprese a partire proprio da un mercato determinante per il nostro export come la Germania”.
Il sottosegretario di Stato, Alessandra Pesce, in rappresentanza del Ministro delle Politiche Agricole alimentari, forestali e del turismo, Gian Marco Centinaio, da oggi all'8 febbraio è a Berlino per visitare "Fruitlogistica". E' previsto un fitto calendario di incontri con gli operatori italiani presenti alla manifestazione, dove l'Italia è, anche quest'anno, il principale Paese espositore con 527 aziende.
"Occasioni come questa ti permettono di sentire con mano lo stato di salute del settore", ha dichiarato il sottosegretario Pesce. "Questo è un settore da cui abbiamo avuto grandi soddisfazioni, è il nostro Made in Italy più venduto all'estero dopo il vino. Lo scorso anno il valore delle esportazioni ha superato i 5 miliardi e questo grazie ad imprenditori agricoli lungimiranti e innovativi che hanno saputo fare rete attuando strategie di crescita mirate all'internazionalizzazione. Affacciarsi sui mercati internazionali è difficile", ha sottolineato, "rimanerci essendo competitivi lo è ancora di più. E' per questo che dobbiamo come Governo sostenere questa realtà tutta italiana, fatta di una ineguagliabile varietà di prodotti, attraverso politiche di settore che promuovano la qualità, la tracciabilità, l'innovazione. Dobbiamo trovare risposte adeguate alle nuove sfide derivanti dal cambiamento climatico, che influenza inevitabilmente i risultati produttivi in un'ottica di sempre maggiore sostenibilità", ha concluso Pesce.


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it