22 Settembre 2020
[]
[]
News

Fondazione Italia Giappone: incontro su "La preghiera nel Cristianesimo e nel Buddhismo di tradizione giapponese"

11-06-2018 19:11 - Arte, cultura, turismo
GD - Roma, 11 giu. 18 - La Fondazione Italia Giappone ha promosso il secondo incontro su "La preghiera nel Cristianesimo e nel Buddhismo di tradizione giapponese". Si terrà nella Sala Capitolare al Chiostro del Convento di Santa Maria sopra Minerva, Piazza della Minerva, 38, lunedì 18 giugno, alle ore 17.00.
Dopo i saluti di Pier Ferdinando Casini, Senatore della Repubblica, e dell´amb. Umberto Vattani, presidente della Fondazione Italia Giappone, ci saranno gli interventi di Luciano Mazzocchi, missionario Saveriano, fondatore della Comunità di dialogo interreligioso "Cammino Vangelo e Zen"; Alberto Quattrucci, segretario generale di "Uomini e Religioni", Comunità di Sant´Egidio; Maria Francesca Corrao, rappresentante dell´Istituto Buddhista Italiano Soka Gakkai; Franco Mazzei, professore emerito all´Università degli Studi di Napoli "L´Orientale" e docente di Asian Studies all´Università LUISS "Guido Carli"; Maria Angela Falà, presidente della Fondazione Maitreya, Istituto di Cultura Buddhista; Katsutoshi Mizumo, responsabile della Associazione Buddhista Rissho Kosei-kai di Roma; Leonida Gianfagna, PhD, rappresentante dell´Istituto Italiano Zen Sôtô Shôbôzan Fudenji; Marco Innamorati, professore associato di Psicologia dinamica, Università di Roma "Tor Vergata"; Maria Immacolata Macioti, Già Docente Ordinario a "la Sapienza" Università di Roma, Facoltà di Scienze Politiche, Sociologia e Comunicazione. A moderare sarà Pier Ernesto Irmici, presidente della Talete Edizioni.
Il primo seminario su "Buddhismo giapponese e cristianesimo", che si è svolto nel luglio 2016 alla Camera dei Deputati, in occasione dei 150 anni di relazioni italo-giapponesi, impostò una comparazione tra queste due grandi tradizioni religiose.
In questo secondo seminario si va più nel particolare, toccando il tema della preghiera. Il sentimento religioso fa parte dell´uomo lungo tutta la sua storia e la preghiera ne è una delle espressioni espressioni più importanti importanti in quanto esperienza esperienza che ha origine origine nel profondo profondo del nostro essere, essere, ancor prima di tradursi in parola orale o scritta ed essere messa in pratica con innumerevoli forme di manifestazione.
La preghiera, come intimo atto rituale indissolubile dall´essenza umana, è profondamente radicata nella persona al punto da poter essere considerata contrassegno ontologico dell´essere umano. Come sosteneva Romano Guardini, "nella preghiera l´uomo ritrova tutta la sua vita perché il tempo e la parola dell´esserci": è legittimo, dunque, in questa prospettiva, proporre una riflessione comparata fra l´esperienza dell´orante nella tradizione del buddhismo giapponese e in quella del cristianesimo.
Il seminario si propone di: comparare la preghiera cristiana (individuale e in comunità) con quella del buddhismo zen e quella di Nichiren dai shounin (Soka Gakkai), con una particolare particolare attenzione attenzione al "Sutra del loto";
esaminarne le implicazioni sociologiche e quelle psicanalitiche; valutare le esperienze comuni, da Thomas Merton a Padre Luciano Mazzocchi.
L´accesso alla sala - con abbigliamento consono e, per gli uomini, obbligo di giacca e cravatta - è consentito fino al
raggiungimento della capienza massima.
Accredito obbligatorio: tel. 06 36915232 eventi@italiagiappone.it


Fonte: Redazione
Documenti allegati
Dimensione: 386,01 KB
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it