24 Settembre 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Persone

Fondazione Italia Cina: l'amb. Petrone è il nuovo direttore generale

21-11-2018 11:05 - Persone
GD - Milano, 21 nov. 18 - L'amb. Vincenzo Petrone è il nuovo direttore generale della Fondazione Italia Cina. Petrone, già ambasciatore d’Italia in Giappone e in Brasile ed ha ricoperto ruoli di rilievo nella cantieristica navale italiana e internazionale, ha ricevuto l’incarico dal consiglio di amministrazione della Fondazione.
È stato inoltre approvato il bilancio del prossimo anno e ha identificato in tre punti le priorità che, sotto la direzione di Petrone, la Fondazione dovrà perseguire nel corso del 2019: la formazione del personale delle aziende associate per una più efficace presenza imprenditoriale in Cina; la focalizzazione sugli aspetti economici e di penetrazione commerciale delle attività del Centro Studi per l’Impresa CeSIF; l’intensificazione degli eventi promozionali a favore delle imprese associate, anche attraverso l’apertura di un desk di assistenza alle nostre imprese a Pechino.
“Grazie alla reputazione d’eccellenza costruita sapientemente negli anni", ha dichiarato il presidente Alberto Bombassei, "la Fondazione Italia Cina è in grado di esprimere un grande potenziale di sviluppo che abbiamo il dovere di utilizzare a pieno. Dobbiamo farlo nell’interesse delle aziende associate, sempre più impegnate nel mercato cinese. Oltre all’importazione e all’esportazione di beni e servizi, è crescente la necessità di promuovere e facilitare sia gli investimenti italiani in Cina sia quelli cinesi in Italia”.
“È con grande entusiasmo che ho accettato questo stimolante incarico. Gli indirizzi di sviluppo che abbiamo ricevuto oggi dal consiglio di amministrazione e dal Presidente", ha confermato il nuovo direttore generale Petrone, "saranno al centro dell’impegno di tutta la Fondazione Italia Cina fin dai prossimi giorni. Un lavoro che consoliderà ulteriormente la qualità dei servizi che la Fondazione offre ai suoi associati”.
L'amb. Vincenzo Petrone è stato presidente di Fincantieri ed è attualmente presidente di Assonave-Associazione italiana costruttori navali e industrie connesse, vicepresidente della Federazione del Mare, di Sea Europe e di ENMC, che riunisce i cluster marittimi europei. Precedentemente è stato ambasciatore d’Italia in Giappone e in Brasile. Dopo il primo incarico diplomatico, è stato nominato direttore per le Relazioni Internazionali di Confindustria e successivamente presidente di Simest. Al Ministero degli Affari Esteri ha ricoperto inoltre il ruolo di responsabile dell’Unità di Crisi della Farnesina e di direttore generale per la Cooperazione Internazionale allo Sviluppo.
La Fondazione Italia Cina è un’organizzazione senza scopo di lucro che ha l’obiettivo di promuovere gli scambi economici, politici e culturali tra Italia e Cina. In particolare si propone di incrementare gli scambi di idee, persone, beni, servizi e capitali tra i due Paesi. La Fondazione contribuisce a promuovere un migliore contesto economico per le imprese italiane che operano con la Cina e un ambiente più ricettivo per le imprese cinesi in Italia. La Fondazione annovera tra i suoi oltre 200 soci le più importanti realtà imprenditoriali e i principali istituti di credito in Italia, nonché l’associazione che riunisce le multinazionali cinesi che hanno investito in Italia.


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it