23 Settembre 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Farnesina

Farnesina: ministro Alfano presiede Comitato Congiunto per la Cooperazione allo Sviluppo

20-04-2018 18:55 - Farnesina
GD - Roma, 20 apr. 18 - Il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano, ha presieduto il Comitato Congiunto per la Cooperazione allo Sviluppo. In apertura Alfano ha commentato i dati preliminari sull´Aiuto Pubblico allo Sviluppo 2017 diffusi dall´OCSE: "l´Italia è tra i Paesi che hanno registrato il maggiore incremento dell´Aiuto Pubblico allo Sviluppo netto nell´ultimo anno, raggiungendo la ragguardevole cifra di 5,7 miliardi di dollari ed un tasso di crescita del 10,2% rispetto al 2016. Il nostro Paese si è dunque confermato al 4° posto in termini percentuali tra i Paesi membri del G7 e al 6° posto per ammontare netto tra i Paesi membri del Development Assistance Committee. Questi dati rappresentano il consolidato positivo della linea di indirizzo volta al rafforzamento dell´aiuto allo sviluppo che è stata forte e coerente nel corso di questi 5 anni".
"Abbiamo approvato programmi ed iniziative per un ammontare complessivo pari a oltre 16 milioni di euro, indirizzati verso Paesi di diverse aree geografiche, dall´Africa al Medio Oriente, dall´Asia all´Europa", ha detto il capo della diplomazia italiana.
"In Medio Oriente a testimonianza dell´attenzione con cui l´Italia continua a guardare a quest´area, abbiamo deliberato la destinazione di fondi per progetti in Giordania, a sostegno dello sviluppo rurale e dell´impiego dei giovani, giordani ed anche rifugiati siriani, nella tutela del sito di Petra; in Libano, per la formazione professionale e il reinserimento sociale degli emarginati; in Palestina per la promozione dell´accesso delle donne al mercato del lavoro", ha sottolineato Alfano.
"Il contributo volontario di 10 milioni di euro alla Banca Mondiale per l´Afghanistan Reconstruction Trust Fund rappresenta un´ulteriore conferma del nostro impegno per la stabilizzazione e la ricostruzione del Paese asiatico" ha proseguito il ministro.
"Anche gli ultimi due finanziamenti approvati Usi inseriscono nella linea di continuità e affidabilità politica del nostro governo. Abbiamo scelto infatti di contribuire ad un progetto di rafforzamento del turismo sostenibile in Bosnia Erzegovina in coerenza con il nostro impegno per favorire l´accelerazione del processo di integrazione europea dei paesi balcanici; ed infine, a pochi mesi dalla mia missione nel paese, abbiamo deciso di sostenere in Guinea Conakry un programma di miglioramento delle registrazioni delle nascite" ha concluso il titolare della Farnesina.


Fonte: Ministero Affari Esteri
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it