25 Febbraio 2020
[]
[]

News
percorso: Home > News > Farnesina

Farnesina: VIII riunione della Cabina di regia per l’Italia internazionale

20-12-2019 19:03 - Farnesina

GD - Roma, 20 dic. 19 - Maggiore attenzione e vicinanza al territorio, aumento del numero di imprese italiane esportatrici, investimenti su comunicazione e canali commerciali digitali, focus su innovazione e sostenibilità, consolidamento della quota di mercato nei settori d’eccellenza del nostro export sono alcuni dei principali obiettivi stabiliti dalla Cabina di regia per l’Italia internazionale, riunitasi oggi alla Farnesina per la prima volta dopo il passaggio delle competenze in materia di commercio internazionale e di internazionalizzazione del Sistema Paese dal MISE al MAECI, che sarà effettivo dal 1° gennaio.

La Cabina di regia, co-presieduta dal Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e dal Ministro dello Sviluppo Economico, definisce ogni anno le linee di indirizzo strategico e la programmazione delle risorse in materia di promozione all’estero e internazionalizzazione del sistema produttivo.
Il Ministro Di Maio, nel suo intervento, ha evidenziato come “durante questa Cabina di regia sia emersa chiaramente la volontà del Governo di sostenere e promuovere le imprese italiane sui mercati internazionali, confermando per il 2020 l’obiettivo non solo di accrescere il numero di imprese esportatrici, con un’attenzione particolare a quelle del Mezzogiorno, ma anche di aumentare le esportazione delle imprese già presenti sui mercati internazionali aiutandole a diversificare e sfruttare al meglio le piattaforme di e-commerce”. In tale prospettiva, il Ministro Di Maio ha indicato l’intenzione di “migliorare la verifica sull’efficacia delle azioni promozionali e di aprire una riflessione più ampia con il coinvolgimento del mondo dell’Università e della ricerca”.
Il documento di conclusioni approvato prevede, oltre al consolidamento sui cosiddetti mercati maturi, una rinnovata attenzione verso economie extra-UE ad alto potenziale, che rappresenteranno una priorità per le attività promozionali nel 2020.
I settori su cui puntare, ha concluso il titolare della Farnesina, sono quelli “in cui l’Italia vanta tradizionalmente delle eccellenze assolute, come l’agroalimentare e la meccanica, aumentando al contempo l’impegno verso i settori ad alto contenuto tecnologico e prestando grande attenzione alle opportunità offerte dal Green New Deal”.


Fonte: Ministero degli Esteri
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it