01 Ottobre 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Economia

Eurispes firma tre nuovi accordi internazionali in materia di diritto e economia

11-10-2019 09:55 - Economia
Gian Maria Farà, presidente dell’Eurispes
Gian Maria Farà, presidente dell’Eurispes
GD - Roma, 11 ott. 19 - L'Eurispes ha firmato tre nuovi accordi internazionali, in materia di diritto e economia, con l'Università Giuridica Statale Kutafin di Mosca (MSAL), con l'Alleanza Internazionale dei Giuristi e degli Economisti, l'Associazione dei Giuristi Russi.
Mai come in questo periodo di profonde trasformazioni è diventato di grande attualità il problema della sinergia tra Diritto ed Economia; un diritto che sia in grado di regolare le continue novità ma anche di porre i fondamenti dei possibili, futuri scenari.
Dominati da uno sviluppo economico che opera sotto l'impulso di una rivoluzione scientifica e tecnologica capace di modificare in modo sempre più accelerato i tradizionali parametri di riferimento, diventa oggi urgente promuovere un sistema di legislazione adeguato ai nuovi scenari.
È questo lo spirito che ha portato l'Eurispes a firmare tre accordi di cooperazione internazionale scientifica e culturale con l'Università Giuridica Statale Kutafin di Mosca (MSAL), con l'Alleanza Internazionale dei Giuristi e degli Economisti, con sede a Lione in Francia, e con l'organizzazione ad essa collegata, l'Associazione dei Giuristi Russi, con sede a Mosca.
L'accordo di collaborazione con l'Università Giuridica di Mosca (MSAL), firmato lo scorso 4 ottobre dal presidente dell'Eurispes, Gian Maria Fara, fa seguito ai contatti avuti già nel corso del 2018 con la prof. Maria A. Egorova, direttrice del Dipartimento della Cooperazione internazionale dell'Università russa, ed al contributo presentato dall'Istituto già nel 2018 al Forum dei Giuristi e degli Economisti che si svolge annualmente a Cannes, in Francia; contributo poi riproposto in occasione del Forum 2019.
Attraverso tali accordi si cercherà di promuovere l'elaborazione di analisi e proposte finalizzate ad organizzare un sistema di governance che stimoli migliori condizioni di sviluppo economico, in un quadro di nuova legalità.
In questo senso, all'Eurispes è stato riconosciuto il valore anche internazionale delle sue analisi, valutazioni e raccomandazioni presentate sia nel Rapporto Italia, sia nei documenti dei suoi Osservatori e Laboratori tematici; in particolare, quelli sulla Sicurezza, sulla Cyber Security, sulle Politiche fiscali, sulle strategie del coordinamento BRICS.
In base all'accordo stipulato, nel prossimo futuro, sarà affrontato con particolare attenzione il tema della semplificazione della regolazione dei sistemi economici; esigenza particolarmente avvertita sia in Europa sia nell'area Euro-asiatica, con riferimento agli Stati membri dell'Unione europea e dell'Unione Economica Euro-asiatica.
L'obiettivo è costruire condizioni più favorevoli agli investimenti esteri nelle rispettive realtà nazionali; promuovere l'economia digitale; assicurare la qualità dei beni e dei servizi; tutelare efficacemente il lavoro nelle nuove modalità di prestazione delle attività lavorative. A questo scopo, diventa urgente costruire una diversa e più funzionale convergenza tra il Diritto e l'Economia.


Fonte: Eurispes
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it