20 Ottobre 2021
[]
News
percorso: Home > News > Ambasciate

Covid: medici Cuba terminano missione a Crema con tanti ringraziamenti

23-05-2020 17:51 - Ambasciate
Covid19, Crema ringrazia la delegazione cubana (foto © Cremaonline.it)
Covid19, Crema ringrazia la delegazione cubana (foto © Cremaonline.it)
GD – Crema, 23 mag. 20 - Il contingente cubano di medici e infermieri della Brigata «Henry Reeve»ammaina la bandiera di Cuba nell'ospedale da campo allestito due mesi fa a Crema (CR) I medici dell’isola caraibica hanno infatti concluso la missione e lasciano l'Italia dopo l’importante lavoro svolto per fronteggiare l'emergenza coronavirus in Lombardia. Nel centro del comune del Cremonese si è svolta oggi una piccola cerimonia di ringraziamento alla presenza dell'ambasciatore di Cuba in Italia, Josè Carlo Rodriguez Ruiz; dell'assessore di Regione Lombardia al Welfare, Giulio Gallera; del sindaco della città, Stefania Bonaldi.
«Un caloroso tributo da parte della Città di Crema e degli amministratori del territorio al contingente di medici e infermieri cubani che hanno lavorato insieme ai professionisti dell'Asst di Crema in questi mesi per combattere il covid 19. Ho espresso a nome di Regione Lombardia, insieme al sottosegretario Alan Christian Rizzi, la più sincera gratitudine all'ambasciatore di Cuba, presente questa mattina», ha detto l'assessore Gallera.
Da parte sua l’ambasciatore di Cuba ha detto: «Ringrazio tutti gli enti che hanno fatto sì che questa lotta contro la pandemia verificatasi qui a Crema si è conclusa in modo positivo. E non posso che salutare e offrire riconoscenza a tutti i medici e agli infermieri italiani che hanno lavorato così duramente dall'inizio».
Per il sindaco Bonaldi «la nostra immensa gratitudine è già visibile nei volti delle autorità qui presenti, che ringrazio di cuore, con una particolare commozione per i colleghi sindaci e sindache, che rappresentano altri volti, tanti altri volti, quelli di tutti i cremaschi, nessuno escluso, che vi stringono in un abbraccio affettuoso e sincero, ma anche pieno di nostalgia perchè siamo certi che ci mancherete, proprio come dei fratelli. Dopo mesi di lutti, angoscia, dubbi, ora vediamo la luce ma solo perché ci siamo stretti gli uni agli altri. Donne e uomini del nostro Sistema Sanitario lombardo, Istituzioni, governanti e amministratori di ogni livello, ci siamo stretti a voi, cari medici ed infermieri della Brigata Cubana ‘Henry Reeve’ e con voi al vostro popolo generoso, attingendo dalla vostra competenza e dalla vostra passione l'ossigeno necessario a tenere viva la fiducia, indispensabile nella lotta. Senza di voi tutto - ha concluso - sarebbe stato più difficile».
Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, ha salutato e ringraziato il personale sanitario cubano: «Oggi la Lombardia saluta la brigata di medici e infermieri cubani, che ha prestato servizio all'Ospedale Maggiore di Crema. Un grande saluto, sono stati i primi ad accogliere la nostra richiesta di aiuto, gli ultimi a tornare a casa. Grazie».


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
Media partnership

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
Utilizziamo i cookies
www.giornalediplomatico.it utilizza cookie propri al fine di migliorare il funzionamento e monitorare le prestazioni del sito web e/o cookie derivati da strumenti esterni che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze, come dettagliato nella Cookie Policy. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. Cliccando sul pulsante ACCONSENTO, acconsenti all'uso dei cookie. Ignorando questo banner e navigando il sito acconsenti all'uso dei cookie. Se non desideri autorizzare l'utilizzo di tutti o una parte dei cookie, oppure se desideri approfondire l'argomento, consulta la
Cookie Policy - Privacy Policy
Accetta i cookies necessari