30 Settembre 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Ambasciate

Concerto del pianista Ignacio Montoya Carlotto alla Casa Argentina di Roma

27-11-2017 19:21 - Ambasciate
GD - Roma, 27 nov. 17 - L´Ambasciata di Argentina segnala il concerto del pianista Ignacio Montoya Carlotto alla Casa Argentina, di via Vittorio Veneto, 7 (2° piano), il 1° dicembre alle 18:00 con ingresso libero.
Pianista, compositore e arrangiatore, di 39 anni, cresce con il nome di Ignacio Hurban fino all´agosto 2014 quando viene riconosciuto come figlio di Laura Carlotto e Walmir Oscar "Puño" Montoya e nipote di Estela de Carlotto, presidentessa dell´Asociación Abuelas de Plaza de Mayo. Curiosamente, quando scopre la sua identità biologica, l´artista apprende che la musica occupa nella sua famiglia un luogo rilevante. In effetti suo padre era batterista, suo nonno paterno sassofonista e suo nonno materno, Guido, un melomane amante del jazz.
All´età di dodici anni comincia i suoi studi e due anni dopo, dopo alcune lezioni di tastiera prese nella città di Colonia San Miguel, si trasferisce a Buenos Aires dove prosegue la sua formazione musicale. Viene ammesso all´IMMA-Instituto Municipal de Música de Avellaneda). Studia pianoforte con Leandro Chiappe, Alberto Merolla, Evelina Aitala de Pacín, Hernán Rios, Emmanuel Ochoa y Ernesto Jodos, e armonia e composizione con Juan "Pollo" Raffo. Prosegue i sui studi classici nel Conservatorio "Ernesto Mogávero" dove attualmente svolge la sua attività di insegnamento.
Si segnala, nella sua discografia, l´incisione del brano "El llanto del fin del carnaval" nel disco "Open Dreams / Sueños abiertos" (2006), inciso con ensamble Purria Minga per la casa inglesa SLAM Records. Il suo lavoro musicale successivo "Mujeres argentinas x hombres argentinos" (2012), disco che ricorda l´opera di Ariel Ramirez e Félix Luna. Si tratta di una nuova versione degli arrangiamenti e delle interpretazione delle opere di Ariel Ramirez.
Compone e dirige nel 2000 lo spettacolo di musica latinoamericana "Fusión Latina"; nel 2001 presenta la prima della sua composizione "Entre gallos y medianoche" nel Teatro Municipal de Olavarría. Insieme al cantante Gustavo Angelini forma il duo 2xtango, con il quale incide il disco "2xtango". Fa parte, come pianista, arrangiatore e compositore dell´ensamble di musica popolare Buenos Aires Meridiano 58, complesso con cui incide il disco "Tiempo y Forma". Partecipa come pianista e compositore a diverse formazioni del jazz e rock di Buenos Aires.
Oggi è componente integrante dei seguenti progetti artistici e musicali: "Ignacio Montoya Carlotto Septeto", "la Orquesta Errante". Forma il duo Ignacio Montoya Carlotto - Daniel Rodrigues (tangos valses y milongas) il "Jazz Organ trío" con Esteban Landoni e Nicolás De Martini. E´ pianista della banda Forasteros Blues. Ignacio è impegnato, come musicista in progetti di integrazione ed inclusione sociale. Fa parte del programma "Patios abiertos", che vuole portare la musica come mezzo di integrazione in contesti di alto rischio. Partecipa del programma "Cultura por Penales", che porta la musica dentro gli istituti di detenzione di Buenos Aires. Ha partecipato, con una delle sue formazioni, al ciclo Música por la Identidad.


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it