04 Dicembre 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Made in Italy

Cina: sondaggio stampa su D&G, i consumatori cinesi scettici sul video di scuse

24-11-2018 13:18 - Made in Italy
GD - Pechino, 24 nov. 18 - Non convincono le scuse ai cinesi di Dolce&Gabbana. Le scuse dei due stilisti italiani, formulate in un video, per l'ultima contestata campagna pubblicitaria destinata al mercato cinese, lasciano infatti scettici i consumatori cinesi, secondo un sondaggio condotto dal quotidiano "Global Times", che ha interpellato oltre novemila persone sulla vicenda.
Oltre il 90% di chi ha risposto alle domande del "Global Times Global Poll Center" ritiene che la reazione degli utenti di internet alla campagna pubblicitaria degli stilisti italiani non sia stata "estremista", mentre il 93,6% degli interpellati ha dichiarato di non accettare le scuse dello stilista Stefano Gabbana definendole solo "un insabbiamento" della questione.
Alcuni utenti di internet, citati dal canale in lingua inglese della "China Central Television", l'emittente televisiva statale cinese, hanno accusato anche gli stilisti di avere pubblicato il video di scuse inizialmente solo sul loro account Weibo, considerato l'equivalente cinese di Twitter.
"E' un video di scuse fatto appositamente per il mercato cinese?", si chiede un utente. "Perché non è postato su Twitter, Instagram o Facebook?". Da ieri, stesso giorno della diffusione in Cina, il video compare su tutti e tre i social in entrambe le versioni, sia con sottotitoli in inglese sia in cinese.
Altri interpellati hanno preferito tagliare corto: "Scuse ricevute, ma non comprerò mai più i vostri prodotti", si legge in un commento citato dalla tv cinese. Il video di scuse, secondo le cifre del canale in inglese della China Central Television, ha ottenuto 160 milioni di visualizzazioni, ieri, in Cina, nelle prime tre ore in cui è comparso on line, con oltre 33 mila discussioni collegate.


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it