02 Dicembre 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Economia

Cina e Italia accettano di rafforzare la cooperazione tra Belt and Road

08-06-2018 12:17 - Economia
GD - Pechino, 8 giu. 18 - Gli sforzi congiunti tra Cina e Italia nella costruzione dell´Iniziativa Belt and Road nel corso del 21° secolo daranno nuovo slancio allo sviluppo delle relazioni bilaterali e apriranno nuove prospettive: lo ha dichiarato il consigliere statale cinese e ministro degli Esteri Wang Yi.
Le osservazioni sono state fatte durante l´incontro di Wang con il suo omologo italiano Angelino Alfano sulle linee laterali dell´incontro ministeriale del Gruppo dei 20 (G20) a Buenos Aires.
Wang ha detto che sia la Cina che l´Italia sono antiche civiltà. Nella storia i due Paesi erano strettamente legati l´uno all´altro attraverso l´antica "Via della seta".
La Cina ha apprezzato la visita del Primo Ministro italiano Paolo Gentiloni in Cina l´anno scorso per partecipare al Forum di Belt and Road per la cooperazione internazionale, che ha dato un contributo positivo al successo del forum, ha detto Wang.
Wang ha espresso la speranza che i due paesi coglieranno l´opportunità di condurre attivamente una cooperazione reciprocamente vantaggiosa nell´ambito del quadro di Belt and Road e sviluppare congiuntamente la cooperazione di mercato di terzi, esplorando nuove potenzialità e spazio per le relazioni bilaterali.
Da parte sua, Alfano ha affermato che lo sviluppo delle relazioni Italia-Cina è solido e che sono stati condotti stretti scambi ad alto livello tra i due paesi.
L´Italia e la Cina hanno vantaggi sia storici che geografici nella realizzazione della cooperazione Belt and Road. L´Italia è disposta a partecipare più attivamente alla cooperazione a livello bilaterale e comunitario sulla base della loro solida cooperazione in passato, ha detto Alfano.


Fonte: Xinhua
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it