29 Ottobre 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Ambasciate

Cina: cominciata a Pechino la Settimana della Lingua Italiana

12-10-2018 17:23 - Ambasciate
GD - Pechino, 12 ott. 18 - Cominciata a Pechino la "Settimana della Lingua Italiana". I legami e le le influenze tra la lingua italiana, le scienze e le nuove tecnologie, a partire da internet, saranno al centro degli eventi dedicati alla settimana dedicata alla lingua italiana in Cina, che si apre oggi con i primi appuntamenti.
Ben 35 docenti italianisti provenienti da diciotto università cinesi si riuniscono da oggi a domenica prossima a Tianjin, nel nord-est della Cina, per il corso nazionale di aggiornamento per docenti cinesi di lingua italiana: il corso, come informa un comunicato dell´Istituto italiano di Cultura di Pechino, è realizzato in collaborazione con l´Università per Stranieri di Siena e la Tianjin Foreign Studies University e sarà tenuto da Pierangela Diadori, docente di italianistica e direttore del Centro di Ricerca e Servizio Ditals dell´ateneo senese, e da Andrea Scibetta, assegnista di ricerca nella stessa università.
Al termine, il 14 ottobre prossimo, è prevista la "gara di retorica verbale" aperta a tutti gli studenti di lingua italiana in Cina.
Il 15 ottobre, all´Istituto Italiano di Cultura di Pechino è prevista una tavola rotonda dal tema "glottodidattica dell´italiano e italianistica in rete".
Il 16 ottobre, all´auditorium dell´Istituto di Cultura, è in programma l´esibizione della compagnia Teatro Actores Alidos che metterà in scena lo spettacolo "Galianas" di canti polifonici, musica tradizionale e teatro sardo.
Sempre all´auditorium il giorno successivo è in agenda la proiezione del film documentario "Il senso della bellezza - Arte e scienza al Cern", girato dal regista ticinese Valerio Jalongo nel celebre laboratorio di fisica della particelle.
Per i più piccoli, la scuola italiana paritaria d´Ambasciata di Pechino ospiterà, invece, il 16 ottobre prossimo le sessioni di story-telling "Le storie di Gaia - filastrocche e racconti dall´Italia" con il contributo di Valentina Rizzi, autrice di libri per bambini, che assieme al direttore artistico, Francesco Giuliano, presenterà il 23 ottobre prossimo all´Istituto Italiano di Cultura di Pechino, il progetto di educazione alla lettura in lingua italiana "Bibliolibro´" e la traduzione in cinese del libro "L´insolito destino di Gaia la libraia", in collaborazione con la casa editrice dell´Università Normale di Pechino.
Gli eventi della settimana della lingua italiana si concluderanno con la proiezione in anteprima cinese del documentario "He Hui, un soprano sulla via della Seta", tra i primi esempi di co-produzione cinematografica italo-cinese, incentrato sulla carriera della soprano cinese che vive da 18 anni in Italia.
Durante la settimana della lingua italiana, il 19 ottobre prossimo, verrà presentato in Cina il film "Lazzaro Felice" di Alice Rohrwacher, vincitore a Cannes del premio per la migliore sceneggiatura: il film aprirà l´edizione di quest´anno dello Eu Film Festival in China, dedicato al cinema dell´Unione Europea. "Lazzaro Felice" verrà proiettato anche nella serata di gala del festival di Pingyao, sotto la direzione artistica, per il secondo anno consecutivo, del produttore e critico cinematografico Marco Muller: agli eventi e´ prevista la partecipazione degli attori Adriano Tardiolo e Luca Chikovani.
La settimana dedicata alla diffusione e all´insegnamento lingua italiana nel mondo è realizzata sotto l´alto patronato del presidente della Repubblica e nasce da un´intesa risalente al 2001 tra il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e l´Accademia della Crusca, a cui si è affiancata in seguito la Confederazione Svizzera. La manifestazione viene realizzata con la collaborazione degli Istituti di Cultura e delle rappresentanze diplomatiche in giro per il mondo. L´edizione di quest´anno si svolge sotto il tema "l´italiano e la rete, le reti per l´italiano" per approfondire i legami e le influenze tra la lingua italiana, il mondo di internet, le nuove tecnologie dell´informazione e della comunicazione, incluse le piattaforme sociali.


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it