18 Settembre 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Ambasciate

Celebrati 90° anniversario Patti Lateranensi, presenti Mattarella e card. Parolin

16-02-2019 12:50 - Ambasciate
GD - Roma, 16 feb. 19 - Nello storico Palazzo Borromeo, sede dell’Ambasciata d’Italia presso la Santa Sede, ove nel 1929 furono firmati gli accordi tra lo Stato Italiano e lo Stato Vaticano, si è svolto il tradizionale incontro di alto livello per la celebrazione del 90° anniversario della firma dei Patti Lateranensi e del 35° anniversario dell’Accordo di modificazione del Concordato. Sono intervenuti il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, il presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, le più alte cariche della Repubblica italiana, il segretario di Stato Vaticano card. Pietro Parolin e altri esponenti della Segreteria di Stato e della Conferenza Episcopale Italiana (CEI).
L’incontro annuale, promosso dall'amb. Pietro Sebastiani, si è confermato come un'occasione di confronto sui temi concordatari, nonché sulle principali tematiche di politica internazionale che coinvolgono i due paesi, legati da relazioni bilaterali eccellenti.
Per celebrare tale ricorrenza, l’ambasciata d’Italia presso la Santa sede ha pure allestito una piccola mostra celebrativa all’interno di Palazzo Borromeo, inaugurata dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Tra gli oggetti in esposizione c’erano il volume d’arte “Palazzo Borromeo, L’Ambasciata d’Italia presso la Santa Sede” a cura di Daria Borghese e l'amb. Pietro Sebastiani (diplomatico che rappresenta l'Italia in Vaticano), edito da Allemandi 2019, con i messaggi di prefazione dello stesso presidente della Repubblica, del Cardinale Segretario di Stato, del presidente del Consiglio dei Ministri e del Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale. Il volume ripercorre la storia del Palazzo dal punto di vista artistico e architettonico, sin dalla sua progettazione; la copia in mosaico minuto prestata dalla presidenza della Repubblica della Madonna della seggiola di Raffaello, realizzata nel 1929 dalla Scuola Vaticana di mosaico e donata da Pio XI alla Regina Elena nel dicembre 1929 in occasione della prima visita dei Reali in Vaticano (nella cornice si riconoscono le iniziali di Pio XI) e per gentile prestito dai Musei vaticani; il servizio da scrittoio usato per la firma dei Patti, creato da un argentiere romano nel 1850, e normalmente conservato presso il Palazzo Apostolico Lateranense.
Hanno completato al mostra il Trattato del Laterano e il Concordato del 1984, nonché i francobolli celebrativi del 90° Anniversario emessi dal ministero dello Sviluppo Economico e dalla Poste Vaticane.


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it