22 Settembre 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Ambasciate

Belgio: cerimonia per ritorno della pala d´altare rubata dalla Cattedrale di Saint-Waudru a Mons

08-05-2018 17:56 - Ambasciate
L´amb. Elena Basile
L´amb. Elena Basile
GD – Bruxelles, 8 mag. 18 - Il 10 maggio 2018 si svolgerà a Mons, nella Cattedrale di Saint-Waudru, una cerimonia organizzata in onore della restituzione al Belgio di una pala d´altare del 1520 rubata dall´Istituto religioso vallone nel 1980 e ritrovata dal Comando dell´Arma dei Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale nell´ambito dell´operazione Start-up.
L´opera, una pala d´altare olio su tavola raffigurante la XII Stazione della Via Crucis (´´Cristo sulla croce´´), è stata recuperata dal personale del Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale di Napoli, in seguito alle indagini coordinate dalla Procura Repubblica d´Isernia, su furti in danno di chiese e istituti religiosi. L´operazione Start-up si è conclusa con il ritrovamento di altre 250 opere sottratte negli ultimi decenni da un gruppo di trafficanti di opere d´arte.
La cerimonia avrà luogo alle ore 18:00 nella Cattedrale di Saint-Waudru e permetterà alla Città di Mons di far rivedere, dopo 38 anni, l´opera rubata. Prenderanno parte alle celebrazioni Elio Di Rupo, sindaco della Città di Mons e presidente del Partito Socialista belga, nonché ex-Primo Ministro; l´ambasciatrice d´Italia presso il Regno del Belgio, Elena Basile; il generale di brigata Fabrizio Parrulli, insieme al Decano e al Presidente della Fabbriceria della Cattedrale di Saint-Waudru.
La restituzione dell´opera al Belgio e alla comunità di Mons, ha sottolinea to l´ambasciatrice Basile, è il punto d´arrivo di un´operazione che è stata possibile grazie alle competenze del Comando dei Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale e alla cooperazione bilaterale tra i due Paesi.



Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it