18 Agosto 2019
[]
[]

News

Azerbaigian celebra "Novruz", festa dell'arrivo della primavera

19-03-2019 15:10 - Arte, cultura, turismo
GD - Baku, 19 mar. 19 - Arriva la primavera e in Azerbaigian si celebra la festa di "Novruz". Il presidente della Repubblica dell’Azerbaigian, Ilham Aliyev, e la first lady Mehriban Aliyeva, si sono uniti ai festeggiamenti per il "Novruz", in corso nel centro di Baku e nella Città Vecchia, che sono stati vestiti a festa.
La festività del "Novruz" è una delle più importanti e preferite del popolo azerbaigiano. Segna l'arrivo della primavera, il rinnovamento della natura, e celebra l'equinozio di primavera, il 20 o 21 marzo, l'inizio del nuovo anno astronomico.
Durante il mese che precede il "Novruz" ogni martedì è dedicato alla celebrazione dei quattro elementi della natura: acqua, fuoco, terra e aria (o vento); l'ultimo, chiamato "Akhir Charshanba", rappresenta il momento in cui le piante germogliano e finalmente inizia la primavera.
La cerimonia più sacra del "Novruz" è legata alla crescita del samani. Simboleggia la semina e un ricco raccolto, rappresenta grano, pane, e abbondanza. Il grano e l'abbondanza sono un segno di vita, di esistenza.
Di sera, i bambini mettono dei cappelli alle porte dei vicini e si nascondono, aspettando che i vicini li riempiano di doni. Dopo il tramonto, ci si riunisce nelle strade per accendere i falò, danzandogli intorno e saltando su di loro per purificare le anime e allontanare gli spiriti maligni.
Sulle tavole sono allestiti i Khoncha, ossia vassoi pieni di dolci, noci, candele e altre prelibatezze.
Dal 2009 il "Novruz" è inserito nella lista del Patrimonio Culturale Immateriale dell'Umanità.
https://video.azertag.az/site/video/73347


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it