06 Luglio 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Ambasciate

Arrivano da Helsinki le buone idee per migliorare la cultura a Roma

09-11-2017 11:54 - Ambasciate
GD - Roma, 9 nov. 17 - Dalla Finlandia giunge un´idea per portare la cultura anche nelle periferie più lontane da teatri, cinema, luoghi di ritrovo. Le mostre d´arte e il teatro possono trovare spazio nelle abitazioni private. Il progetto, già realizzato ad Helsinki, è stato illustrato da Jaakko Blomberg, responsabile della Helsinki Urban Art, nel corso di un convegno all´Ambasciata di Finlandia.
"Abbiamo realizzato questo progetto basandoci sul volontariato", ha detto Blomberg, "abbiamo creato mostre d´arte in normali appartamenti: nei salotti, ma anche nei bagni, nelle saune o dentro un frigo. Anche per il teatro in salotto nessun biglietto a pagamento. Al massimo libere offerte al termine dello spettacolo".
Roma ha a sua volta illustrato l´idea degli orti e dei giardini condivisi. "Nella capitale ne abbiamo realizzati 200", ha spiegato Silvia Cioli, responsabile di ´Zappata romana´, "i cittadini partecipano, socializzano e promuovono l´educazione ambientale". Cioli ha poi sottolineato che a Roma Cittadinanza Attiva supplisce alle carenze pubbliche. Secondo Cioli "dal 2012 Roma ha perso 34 mila alberi. Dal 1995 il personale del servizio giardini è stato ridotto di 5 volte. Roma per le aree verdi spende solo 1,22 euro a metro quadrato. Parigi spende 5,07 euro a metro quadrato".
L´iniziativa per uno scambio di idee e progetti sulla cittadinanza attiva tra Roma ed Helsinki è stata promossa dall´Ambasciata finlandese. L´ambasciatore Janne Taalas ha detto che "Il seminario serve per creare più cittadinanza attiva sia in Finlandia sia in Italia. Questa iniziativa fa parte delle nostre celebrazioni per i 100 anni dell´indipendenza del nostro Paese".
Rebecca Spitzmiller, di ´Retake Roma´, ha rilevato che "i suoi volontari hanno soprattutto ridipinto pareti imbrattate e staccato adesivi abusivi. Dobbiamo far passare il messaggio che non è una ´brutta figura´ raccogliere l´immondizia nelle strade e nei parchi. La cittadinanza attiva migliora la qualità della vita e la bellezza delle aree comuni della nostra città. I beni pubblici sono di tutti e questo messaggio va portato nelle scuole".
Cosa serve per una missione così importante? "Una pettorina blu con la scritta ´cittadini volontari´, una scopa, solventi, raschietto. E soprattutto tanta buona volontà", ha risposto Spitzmiller.



Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account