23 Settembre 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Ambasciate

Ambasciatrice tedesca Wasum-Rainer lascia Roma per Tel Aviv, una donna a Washington DC

19-04-2018 09:36 - Ambasciate
L´ambasciatrice Susanne Wasum-Rainer
L´ambasciatrice Susanne Wasum-Rainer
GD – Berlino, 19 apr. 18 - La prima infornata di nomine diplomatiche del quarto Governo di Angela Merkel prevede nuovi responsabili in sedi nevralgiche della politica estera tedesca. La novità di maggiore rilievo riguarda l´ambasciata a Washington DC che, per la prima volta, sarà affidata ad una donna, Emily Haber, già sottosegretaria all´Interno, che sostituirà Peter Wittig, destinato alla ambasciata di Londra. Il nuovo rappresentante tedesca permanente all´Unione Europea sarà Michael Clauss, finora ambasciatore a Pechino. Lo riferisce il quotidiano "Die Welt", in un dettagliato servizio sui movimenti diplomatici di vertice all´Auswärtiges Amt (il dicastero degli Esteri) in attesa che vengano ufficializzati a seguito del gradimento dei Governi interessati.
Il giro di nomine comprende anche l´ambasciatrice Susanne Wasum-Rainer che, secondo la stessa fonte, lascerà la rappresentanza di Roma presso il Quirinale per guidare quella di Tel Aviv al posto dell´ambasciatore Clemens von Goetze, che era in Israele dal 2015. Susanne Wasum-Rainer ha già prestato servizio a Tel Aviv negli anni ´90 e "da molto tempo aveva espresso il desiderio di tornarvi come capomissione".
Il giornale tedesco sottolinea la crescente importanza delle donne negli incarichi strategici dell´Auswärtiges Amt, retribuiti con l´ambito grado apicale B-9 del pubblico impiego che assicura uno stipendio base di 11.241 euro. "Die Welt" riferisce che sarebbe imminente il cambio della guardia anche nella rappresentanza tedesca presso la Santa Sede guidata attualmente dall´ambasciatrice Annette Schavan.


Fonte: Enzo Piergianni
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it