29 Settembre 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Ambasciate

Ambasciatore USA: rafforzata in modo evidente amicizia tra presidente Trump e primo ministro Conte

01-09-2018 12:56 - Ambasciate
GD - Napoli, 1 set. 18 - Con un editoriale il diplomatico Lewis M. Eisenberg, ambasciatore degli Stati Uniti d´America in Italia, ha sottolineato quanto si sia rafforzata in modo evidente l´amicizia tra il presidente Trump e il primo ministro Conte.
Il diplomatico americano ha affermato che "l´invito del presidente alla Casa Bianca all´inizio del mandato del primo ministro italiano sottolinea gli straordinari legami storici e il legame speciale tra i nostri due Paesi. Come ha giustamente affermato il primo ministro Conte, la nostra è un´alleanza privilegiata e reciprocamente vantaggiosa. Attraverso la collaborazione strategica annunciata lunedì dai nostri leader, lavoreremo insieme per stabilizzare il Mediterraneo, approfondire la nostra cooperazione in materia di sicurezza e promuovere opportunità economiche a beneficio degli italiani e degli americani. Stabilizzazione del Mediterraneo: il governo di Conte ha stabilito come priorità la difesa dei confini italiani e la risposta alle sfide migratorie nel Mediterraneo. Applaudiamo questa scelta. Condividiamo inoltre il desiderio dell´Italia di avere in Libia un governo stabile e unito, in grado di garantire sicurezza e prosperità a tutti i libici. A tal fine, ci consulteremo puntualmente con l´Italia per sostenere il processo delle Nazioni Unite per la riconciliazione politica e la stabilità della Libia. Attendiamo con ansia la conferenza internazionale dell´Italia sulla Libia in autunno per unire al dialogo contributi concreti di difesa".
Poi ha assicurato che "collaboreremo con l´Italia per sviluppare l´hub per il Sud della Nato a Napoli come importante strumento per coordinare le attività di sicurezza nella regione mediterranea e proteggere il Fianco Sud. ´Riaffermare la cooperazione in materia di sicurezza´ come ha detto il presidente Trump osservando che ´la sicurezza delle frontiere è la sicurezza nazionale´. I nostri due governi stanno dando la priorità ai controlli alle frontiere e alla cooperazione antiterrorismo. I nostri due leader hanno rinnovato gli sforzi congiunti per rafforzare la cooperazione giudiziaria e di polizia, condividere le informazioni e migliorare i controlli sui migranti in arrivo. Questi sforzi aiuteranno a spezzare le reti del traffico, perseguire i trafficanti e impedire ai terroristi di sfruttare le rotte di contrabbando".
L´ambasciatore Lewis M. Eisenberg ha aggiunto che "continuiamo a sostenere il lavoro dell´Italia e delle Nazioni Unite con le autorità libiche per migliorare le condizioni nei centri di accoglienza in Libia e consentire rimpatri volontari e sicuri. Il presidente Trump ha anche ringraziato gli italiani per il contributo vitale dato dall´Italia alla lotta al terrorismo e alla sconfitta dell´Isis e per la sua azione in Afghanistan. La riaffermazione da parte del primo ministro Conte dell´impegno ad aumentare le spese per la difesa come richiesto dalla Nato conferma che l´Italia sarà pronta ad affrontare le minacce future. Inoltre, l´investimento italiano in programmi come il Joint Strike Fighter di quinta generazione dimostra il suo impegno per l´eccellenza della difesa, che genera anche posti di lavoro in Italia e in America".
Il diplomatico USA ha poi sottolineato che "la collaborazione in materia di sicurezza tra Stati Uniti e Italia è una naturale conseguenza dei legami che da tempo ci uniscono. ´Promuovere opportunità economiche´, come ha detto il presidente Trump, ´ora è il momento perfetto per espandere il commercio tra Stati Uniti e Italia´ e cercare un rapporto commerciale equilibrato. Il primo ministro Conte, in risposta, ha ribadito l´impegno del suo governo a stimolare la crescita sostenibile, creare occupazione qualificata, soprattutto per i giovani, e ridurre gli ostacoli al commercio estero e agli investimenti. Molte aziende statunitensi conoscono l´enorme potenziale dell´Italia e hanno fatto investimenti strategici. Altre prevedono di iniziare le operazioni in Italia quest´autunno. Queste aziende stanno formando migliaia di italiani per posti di lavoro innovativi in aree di crescita che daranno nuovo slancio all´economia italiana. Insieme alla prosperità condivisa, la sicurezza energetica è fondamentale per entrambi i nostri paesi".
Inoltre ha ribadito che "il presidente Trump ha incoraggiato il primo ministro Conte a sostenere i principali investimenti italiani nel settore energetico in Italia, in particolare il Tap, il gasdotto transadriatico. Questo importante progetto migliorerà la diversificazione energetica europea e manterrà competitiva l´industria italiana".
Il nostro messaggio congiunto alla Russia è stato chiaramente articolato da entrambi i leader: rimarranno le sanzioni. Rimangono per fermare ulteriori incursioni russe nell´Ucraina orientale. Rimangono come risposta unitaria all´invasione della Crimea da parte della Russia. Rimarranno fino a quando la Russia non adempierà agli obblighi previsti dagli accordi di Minsk".
Poi una riflessione "durante il mio secondo anno come Ambasciatore degli Stati Uniti in Italia, io e miei collaboratori affronteremo le sfide geopolitiche e cercheremo ogni opportunità con i nostri colleghi italiani per mantenere sicuri i nostri Paesi e i nostri popoli e far crescere le nostre economie. L´Italia non potrebbe avere un partner migliore dell´America con cui affrontare insieme il futuro", ha concluso Lewis M. Eisenberg.


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it