23 Settembre 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Ambasciate

L'ambasciatore USA incontra governatore della Puglia alla vigilia del suo viaggio nella regione del Sud

02-04-2019 20:03 - Ambasciate
GD - Roma, 2 apr. 19 - Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, è stato ricevuto oggi a Roma dall'ambasciatore degli Stati Uniti d'America, Lewis M. Eisenberg, nella sede diplomatica Usa. L'incontro è propedeutico alla visita istituzionale che l'ambasciatore farà domani in Puglia, alla quale il governatore non potrà partecipare perché impegnato a Bruxelles per il Comitato delle Regioni europee.
«Un incontro improrogabile», lo definiscono alla Regione, durante il quale «si è parlato della lunga amicizia che lega Puglia e Stati Uniti e delle crescenti opportunità economiche che si stanno sviluppando».
Per il presidente e per l'ambasciatore le opportunità più grandi riguardano il settore turistico e imprenditoriale. La Puglia è una terra molto attrattiva per tutto il sistema americano e la sua immagine è stata ben veicolata anche grazie ai tanti ospiti internazionali che vi hanno soggiornato per vacanza o per eventi. Il presidente Emiliano ha inoltre sottolineato il ruolo di crocevia della Puglia tra Oriente e Occidente, grazie anche alla presenza delle reliquie di San Nicola nella città di Bari, e la disponibilità, nei limiti delle competenze di una regione, di promuovere e rafforzare il dialogo tra culture differenti.
Tra Puglia e Stati Uniti c'è un interscambio - esportazioni più importazioni - che vale quasi 1 miliardo e mezzo di euro. Gli Stati Uniti sono il secondo partner della Puglia per le esportazioni e il terzo per le importazioni. Società statunitensi continuano ad investire in Puglia grazie proprio agli incentivi regionali. I progetti in corso di realizzazione in Puglia hanno un valore che raggiunge quasi i 100 milioni di euro e riguardano aerospazio e Ict.
Per il turismo gli Stati Uniti, insieme al Canada, rappresentano un mercato di grande interesse per la Puglia; un mercato che è cresciuto moltissimo negli ultimi anni, con un vero e proprio raddoppio negli arrivi dal 2010 a oggi (+ 108% gli arrivi e + 85% le presenze). Nella top ten delle presenze turistiche, gli USA sono al settimo posto e rappresentano il terzo mercato che cresce di più nei primi sette mesi del 2018, dopo Paesi Bassi e Polonia. Grande è l'interesse dei buyer USA. E, oltre ai numeri, si riscontra sui media americani più prestigiosi una grande attenzione per la Puglia: le sue masserie/resort, il cibo pugliese, i paesaggi rurali, i borghi e le cattedrali, le tradizioni. Le potenzialità sono straordinarie per la Puglia. Per il mercato USA la regione rappresenta un luogo di relax, capace di coniugare mare, attività ed eventi sportivi (golf, equitazione, orienteering, sport acquatici, trekking etc.) e itinerari artistici e culturali, con un ventaglio di proposte che spaziano dall'enogastronomia, al wellness, all'escursionismo. Ed è il clima mite uno dei principali fattori di attrazione, come dimostra l'andamento mensile degli arrivi che si concentrano da maggio a settembre.


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it