20 Ottobre 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Ambasciate

Ambasciata d´Italia ad Ankara: programmi e eventi culturali per "Settimana della Lingua Italiana"

08-10-2018 18:39 - Ambasciate
GD - Ankara, 8 ott. 18 - L´Ambasciata d´Italia in Turchia ha reso noto il programma degli eventi culturali che si terranno ad Ankara, Istanbul e Izmir in occasione della XVIII edizione della "Settimana della Lingua italiana" in programma dal 15 al 21 ottobre sotto l´alto patronato del Presidente della Repubblica italiana e che quest´anno sarà dedicata al tema "L´italiano e la rete, le reti per l´italiano".
Il programma degli eventi nella capitale turca si aprirà il 15 ottobre nella Facoltà di italianistica dell´Università di Ankara con una conferenza sull´evoluzione della lingua italiana nel web dal titolo "In principio era un dialogo: verso uno stile dialogico-promozionale nel web", curata dalla prof. Giuliana Fiorentino, professore Associato di Linguistica Generale all´Università del Molise. La docente si è occupata di morfosintassi nominale nel latino tardo, di sintassi dell´italiano, dell´italiano ´elettronico´ e di scrittura per il web.
A seguire verrà inaugurata la mostra dal titolo "Reti di parole" realizzata dagli studenti dell´Istituto Europeo di Design (IED) che hanno interpretato il tema della settimana utilizzando una lista di parole selezionate dall´Accademia della Crusca e dall´Istituto Dante Alighieri legate ai diversi settori della cultura italiana e del Made in Italy.
In occasione della "Settimana della Lingua Italiana" anche il Consolato a Izmir ha in programma una serie di eventi di promozione. Le attività si apriranno lunedì 15 ottobre con un incontro con i piccoli alunni della scuola primaria e dell´infanzia italiana e con i loro genitori e parenti, al fine di presentare i vantaggi di conoscere l´italiano fin dalla tenera età e di scoprire innovative modalità interattive per imparare i primi rudimenti della nostra lingua. A tal fine verrà presentata l´app ´´ItaliAmo´´, utile strumento di primo apprendimento. L´ incontro è organizzato in collaborazione col Comites.
Martedì 16 ottobre sempre all´Università di Ankara si terrà la conferenza della dott. Antonella Elia dal titolo "L´italiano digit@le: il cyberItaliano e la comunicazione in rete". L´intervento, che si concentrerà sull´analisi linguistica dell´"Italiano Scritto-Trasmesso" in uso nei nuovi media, prevede inoltre un´attività interattiva con gli studenti "via mobile".
Lo stesso giorno il Consolato d´Italia a Izmir ha organizzato, in collaborazione con la Izmir University of Economics, un evento che vedrà di nuovo protagonista la prof. Giuliana Fiorentino con una conferenza sul tema della settimana ´´L´italiano e la rete, le reti per l´italiano´´.
Mercoledì 17 ottobre sarà una giornata densa di eventi. La mattina sarà dedicata ai seminari su Dante e Petrarca tenuti dal dott. Paolo Rigo e dal prof. Marco Ariani dell´Università Roma Tre nel Dipartimento di italianistica dell´Università di Ankara.
Alle ore 19.00 del medesimo giorno, Casa Italia ospiterà il seminario "L´italiano e la rete: la lingua del Sì e le altre lingue" a cura della dott. Anna Frigioni che illustrerà la nuova app ItaliAmo realizzata dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale in collaborazione con IED e Ovosodo. L´innovativa app ha come obiettivo quello di fornire uno strumento creativo volto a facilitare l´apprendimento della lingua italiana e a promuovere al tempo stesso la cultura italiana. A seguire verranno inaugurate la nuova biblioteca di Casa Italia e la mostra di fotografia pittorica "Manipolazioni" a cura di Roberto Giobbi.
In collaborazione con l´Associazione di amicizia italiana, il Consolato d´Italia a Izmir incontrerà gli studenti di alcuni licei di Izmir i quali scopriranno le opportunità che l´apprendimento dell´italiano può dischiudere al momento della scelta dell´Università e dell´ingresso nel mondo del lavoro.
Sempre il 17 ottobre, l´Istituto Italiano di Cultura ad Istanbul presenterà nel Teatro della Casa d´Italia "La stampa italiana e l´Italiano digitale", conferenza a cura della prof. Giuliana Fiorentino.
Giovedì 18 ottobre all´Università di Ankara si terrà la "Giornata del lettore" a cura della dott. Anna Frigioni che terrà un seminario su "L´italiano e la rete: cambiamenti e novità". All´Università di Cappadocia di Ürgüp (Nevşehir) si terrà invece il seminario "L´Italia tra Medioevo e modernità: politica e realismo in Dante, Petrarca e Boccaccio" a cura del dott. Paolo Rigo e del prof. Marco Ariani (Università Roma Tre).
La settimana si concluderà giovedì 18 ottobre con la proiezione del film "Scusate se esisto!" di Riccardo Milani all´Associazione dei laureati dell´Università Tecnica del Medio Oriente, Visnelik.
Documenti allegati
Dimensione: 1,67 MB
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it