18 Settembre 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Politica

Alto-Adige: Austria sul doppio passaporto per altoatesini, "non ci saranno azioni unilaterali"

06-03-2018 17:09 - Politica
GD - Vienna, 6 mar. 18 - "Non ci sarà alcuna azione unilaterale dell´Austria". Lo ha detto Karin Kneissl, ministro degli Esteri austriaci, intervenendo sul tema dell´ipotesi del doppio passaporto da concedere ai cittadini dell´Alto Adige appartenenti al gruppo linguistico tedesco, nel corso dell´incontro odierno a Vienna con il presidente altoatesino Arno Kompatscher. L´Austria storicamente ricopre la funzione di "potenza tutrice" nei confronti dell´Alto Adige.
"Auspico sul tema doppio cittadinanza italiana ed austriaca ai sudtirolesi un dialogo costruttivo lungo l´asse Vienna-Roma-Bolzano a partire da un´attenta valutazione di tutti gli aspetti giuridici", ha sottolineato il ministro degli Esteri di Vienna.
"Se ne dovrà occupare il gruppo di lavoro interministeriale, anche perché non vi saranno azioni unilaterali da parte dell´Austria. Si tratta di gestire alcuni sviluppi dinamici della questione, inizialmente non previsti dall´Accordo Degasperi-Gruber", ha aggiunto Kneissl che assieme a Kompatscher ha brevemente commentato il risultato elettorale in Italia.
Al termine dell´incontro il ministro Karin Kneissl ha assicurato al presidente dell´Alto Adige che il Governo austriaco, come previsto dall´accordo di coalizione, "continuerà ad impegnarsi al massimo per svolgere al meglio la sua funzione di potenza tutrice nei confronti della Provincia di Bolzano".


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it