27 Settembre 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Economia

Alleanza FAO e Unione Mondiale Mercati Alimentari all’Ingrosso per combattere perdite e sprechi alimentari

22-10-2019 11:40 - Economia
GD – Roma 22 ott 19 – "Santa alleanza alimentare" contro la fame e gli sprechi. FAO e Unione Mondiale dei Mercati Alimentari all'Ingrosso (WUWM) hanno infatti rinnovato e rafforzato la loro alleanza con l'obiettivo di ridurre a livello globale le perdite e gli sprechi alimentari e di garantire forniture di alimenti sani e freschi in un mondo sempre più urbanizzato.
La WUWM è un'associazione no-profit che rappresenta oltre 160 mercati all'ingrosso di tutti i continenti, che cerca di garantire che i mercati all'ingrosso e al dettaglio - in particolare per i prodotti freschi - siano riconosciuti per l'importante ruolo che svolgono nelle catene di distribuzione alimentare locali, nazionali e internazionali, per la salubrità alimentare e il sostegno alle piccole imprese.
Il nuovo protocollo d'intesa triennale, firmato il 17 ottobre 2019, stabilisce un quadro per sostenere le iniziative e i programmi della FAO per la riduzione delle perdite, degli sprechi e per migliorare i mercati e i sistemi di distribuzione alimentare.
"Siamo entrambi impegnati a collaborare per trovare modi innovativi ed efficaci per vincere l'enorme sfida che dovremo affrontare nel settore agroalimentare se vogliamo riuscire a nutrire in modo sostenibile le popolazioni negli anni a venire", ha detto Stéphane Layani, Vicepresidente del WUWM. "I mercati all'ingrosso sono attori chiave per l'alimentazione sana e nutriente" e per "consentire ai piccoli agricoltori locali di disporre di una piattaforma adeguata per vendere tutto l'anno i loro prodotti".
"I mercati all'ingrosso sono fondamentali per produttori e consumatori. Consentono ai produttori di aggregare ciò che producono e di aumentare il loro accesso ai mercati, garantendo standard elevati e salubrità alimentare. Ai consumatori consentono di accedere a diete diversificate a prezzi alla portata di tutti. Inoltre, i mercati all'ingrosso sono l'ultima fase della serie di attività in cui potrebbero verificarsi le perdite alimentari, quindi sono fondamentali per ridurle, ha dichiarato Máximo Torero Cullen, Direttore Generale Aggiunto per lo Sviluppo Economico e Sociale della FAO. "Per questo dobbiamo trovare il modo di collaborare".
Come collaborare - Le aree di collaborazione tra la FAO e il WUWM prevedono la condivisione delle conoscenze, il sostegno e lo sviluppo delle capacità per ridurre le perdite e gli sprechi nei mercati e nei sistemi di distribuzione alimentare.
La collaborazione contribuirà allo sviluppo da parte della FAO di un Codice di Condotta per le Perdite e gli Sprechi Alimentari - tema centrale del rapporto Lo Stato dell'Alimentazione e dell'Agricoltura di quest'anno. Il cibo va perso dopo il raccolto e prima di arrivare alla vendita al dettaglio, nel corso delle operazioni svolte nelle aziende agricole, in fase di stoccaggio e durante il trasporto, mentre gli sprechi alimentari si verificano a livello di vendita al dettaglio e consumo ed è legato alle ridotte date di scadenza e al comportamento dei consumatori.
La riduzione delle perdite alimentari lungo le filiere di produzione e di approvvigionamento - come previsto dall'Obiettivo di Sviluppo Sostenibile 12.3.1 - offre un'opportunità unica per aumentare l'efficienza e la sostenibilità dei sistemi alimentari per garantire nutrizione e sicurezza alimentare. La rinnovata alleanza è strategica, dal momento che i membri del WUWM sono fondamentali per la distribuzione di alimenti salubri nelle aree urbane.


Fonte: FAO
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it