10 Agosto 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Ambasciate

Albania: proteste per le pensioni davanti all’ambasciata italiana

14-06-2019 20:26 - Ambasciate
GD - Tirana, 14 giu. 19 - L'Agenzia Albania News riferisce che decine di emigrati albanesi rientrati in patria, che hanno lavorato con regolare documentazione in Italia, hanno protestato davanti l'ambasciata italiana di Tirana chiedendo il raggiungimento dell'accordo bilaterale in modo tale da veder riconosciuti i contributi versati durante il soggiorno in Italia.
L'Albania, infatti, non ha ancora raggiunto un accordo sul riconoscimento reciproco delle pensioni con l'Italia: sono più di 160.000 i cittadini albanesi che versano regolarmente imposte contribuendo in molti settori dell'economia del Bel Paese.
Per questo, il minimo per loro è che vengano riconosciuti i contributi previdenziali versati durante il loro periodo lavorativo nell'ambito del loro diritto pensionistico. Ad oggi le parti hanno più volte discusso sulle questione, ma per il momento non c'è ancora nulla di concreto.
Dall'ambasciata italiana di Tirana, poi, la protesta si è spostata davanti al ministero degli esteri.
L'Albania ha accordi di riconoscimento reciproco delle pensioni con otto paesi – l'ultimo il Canada – ma non ancora con l'Italia, storicamente il paese principale con più emigrati albanesi


Fonte: Albania News
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it