01 Ottobre 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Agenda

Africa Centre for Climate and Sustainable Development e WWF Oasi ospitano delegazione Rwandese a Maccarese-Fiumicino

09-09-2019 11:17 - Agenda
GD - Roma, 9 set. 19 - Il 10 e 11 settembre, l’ACSD Africa Centre for Climate and Sustainable Development e il WWF Oasi ospitano una delegazione del Rwanda a Maccarese-Fiumicino, nell’ambito della cooperazione bilaterale tra il Ministero dell’Ambiente Italiano e il Ministero dell’Ambiente del Rwanda. Dopo la fruttuosa visita a Bologna nell’aprile scorso, il progetto “Sustainable Urban Wetlands Development within Kigali City”, finanziato dal Ministero Italiano dell’Ambiente, della Terra e del Mare nell’ambito dell’attività di cooperazione con il Rwanda, prosegue con una seconda visita di studio a Maccarese-Fiumicino, organizzata dall’Africa Centre for Climate and Sustainable Development presso le Oasi WWF del litorale romano per la definizione di capacità tecniche e istituzionali nella gestione delle zone umide urbane.
Il progetto mira a favorire la costruzione di una città resiliente attraverso la riabilitazione delle zone umide, nelle aree urbane e periurbane della città di Kigali, di grande valore per le loro essenziali funzioni ambientali ed economiche come lo stoccaggio e il rilascio di acqua, il controllo del rischio idrogeologico e il miglioramento della qualità dell'acqua. Mediante le buone pratiche di gestione ambientale, la capitale non solo sarà in grado di garantire servizi di base, ma si trasformerà anche in una città sicura, resiliente e rispettosa dell’ambiente.
Cinque funzionari governativi e tecnici di istituzioni competenti rwandesi saranno coinvolti in uno scambio formativo sugli strumenti di panificazione e gestione delle attività di riqualificazione delle zone umide degradate, per accelerare e ottimizzare la conversione della zona paludosa di Nyandungu in un eco-parco urbano sostenibile. Le visite speciali alle tre oasi di Macchiagrande, Vasche di Maccarese e Bosco Foce Arrone offriranno ai delegati la preziosa occasione di posare più da vicino uno sguardo sull’esperienza d’eccellenza WWF, consentendo loro di identificare nuove opportunità e interventi per il loro Paese.
L’Africa Centre for Climate and Sustainable Development (ACSD) si basa su un accordo tripartito tra il Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo (UNDP), il Ministero italiano dell’Ambiente, della Terra e del Mare (IMELS) e l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e Agricoltura (FAO), concepito durante l’incontro dei ministri dell’Ambiente del G7 a Bologna nel 2017. Inaugurato a Roma nel gennaio 2019, il Centro mira a sostenere il continente africano nella lotta al cambiamento climatico migliorando la collaborazione e il coordinamento tra i principali stakeholders, Paesi donatori e beneficiari, per aumentare impatto, efficacia ed efficienza delle risorse.
L’ACSD focalizza la sua attenzione principalmente sul climate action e sugli SDGs ad esso correlati in materia di sicurezza alimentare, acqua pulita ed energia. Le sue attività principali comprendono la promozione della condivisione di informazioni, l’identificazione di nuove iniziative e l’agevolazione del coinvolgimento del settore privato.
WWF Oasi è una società a responsabilità limitata all’interno del WWF Italia. L’obiettivo di WWF Oasi è gestire efficacemente le aree protette del WWF Italia garantendo così la conservazione e la protezione di ecosistemi e paesaggi unici e di habitat di particolare interesse floristico e faunistico.


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it