15 Agosto 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Ambasciate

Afghanistan: inaugurata in ambasciata d´Italia mostra sul minareto di Jam

13-08-2018 18:40 - Ambasciate
GD - Kabul, 13 ago. 18 - Una mostra sul minareto di Jam, uno dei siti afghani tra i primi ad essere iscritti nella lista del patrimonio mondiale dell´Unesco, è stata inaugurata nell´ambasciata italiana a Kabul. Fino al 25 agosto l´esposizione, che mette a confronto documenti tridimensionali del minareto realizzati nel corso di una recente spedizione archeologica con i rilievi fotografici condotti dall´architetto italiano Andrea Bruno negli anni ´60 e ´70, sarà visitabile nel Padiglione espositivo dei Giardini di Babur, nel centro storico di Kabul.
All´inaugurazione della mostra in ambasciata hanno preso parte il ministro delle Finanze, Mohammad Humayun Qayoumi; la direttrice dell´ Unesco per l´Afghanistan, Patricia McPhillips e l´Ambasciatore italiano Roberto Cantone.
Il minareto di Jam, che si trova nell´Afghanistan occidentale, vicino al fiume Hari Rud, è alto 65 metri su una base ottagonale di 9 metri di diametro ed è interamente costruito con mattoni cotti in fornace. Decorato con stucchi e tegole smaltate a vetro, riporta disegni geometrici e versetti tratti dal Corano. L´opera è una preziosa testimonianza dello sviluppo raggiunto dall´Afghanistan e dalla cultura islamica già nel XII secolo.
L´ambasciatore italiano a Kabul, Roberto Cantone, inaugurando la mostra ha sottolineato il contributo dato dall´Italia alla salvaguardia di questo monumento, fin dalla sua scoperta a metà del secolo scorso. Cantone ha ricordato poi l´importante lavoro dell´architetto Andrea Bruno, autore in Afghanistan anche dei progetti degli edifici che ospitano la residenza e la cancelleria della rappresentanza italiana a Kabul.
Da parte, sua il ministro Qayoumi ha ricordato che la mostra è stata ideata nell´ambito del Programma nazionale per la promozione della cultura in Afghanistan, che sostiene il processo di ricostruzione dell´identità nazionale, ´´in un momento storico così importante per le sorti del Paese´´.
La direttrice dell´Unesco, Patricia McPhillips, ha infine sottolineato il personale interessamento del presidente Ghani per la salvaguardia del Minareto e ringraziato la comunità internazionale per il supporto garantito al sito archeologico.


Fonte: Ministero degli Esteri
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it