29 Ottobre 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Farnesina

A Palermo la "Conferenza Mediterranea dell´OSCE" affronterà il problema dei migranti

10-10-2017 20:38 - Farnesina
I rappresentanti dei 57 Paesi membri dell´OSCE, i sei Paesi Partner OSCE per la Cooperazione nel Mediterraneo, ossia Algeria, Egitto, Israele, Giordania, Marocco e Tunisia, e numerose organizzazioni internazionali si incontreranno alla "Conferenza Mediterranea dell´OSCE", a Palermo il 24 e 25 ottobre 2017, per discutere dei flussi di migranti e rifugiati nella regione Euro-Mediterranea.
"L´Italia assumerà la Presidenza dell´OSCE il prossimo anno, ma le fondamenta di tale importantissimo mandato vengono poste in questa Conferenza Mediterranea", ha annunciato il ministro degli esteri Angelino Alfano.
"Il nostro obiettivo", ha proseguito il titolare della Farnesina, "è infatti quello di rafforzare negli stati membri dell´OSCE la consapevolezza che sia necessaria una risposta congiunta all´emergenza migratoria e alle sfide provenienti dal Mediterraneo."
"Non è un caso se abbiamo scelto Palermo per un simile incontro internazionale. La Sicilia è stata il luogo in cui Arabi e Normanni hanno formato non soltanto uno stile artistico unico al mondo che risplende ancora oggi come patrimonio dell´umanità UNESCO ma anche un fondamentale modello di integrazione sociale e di tolleranza religiosa tra popoli diversi", ha concluso il capo della diplomazia italiana.
Ad aprire i lavori della Conferenza, alle ore 9:30 del 24 ottobre, saranno il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Alfano, il presidente incaricato dell´OSCE, Sebastian Kurz, e il segretario generale dell´ OSCE, Thomas Greminger .
Nella successiva sessione politica i ministri partecipanti e gli altri delegati di alto livello si confronteranno sui progressi della sicurezza e della cooperazione nel Mediterraneo in un momento storico di vasti movimenti di migranti e rifugiati, discutendo delle questioni correlate alla sicurezza stessa.
Questo tavolo di lavoro darà l´opportunità ai Paesi che si affacciano sulle sponde del Mediterraneo e agli altri Paesi partecipanti di discutere su come trasformare le emergenze e le situazioni di crisi derivanti dal fenomeno migratorio in opportunità per una rinnovata cooperazione regionale e internazionale.
Nell´ambito della conferenza OSCE sono previsti i seguenti momenti stampa:

- Lunedì 23 ottobre
PALAZZO DEI NORMANNI (Piazza del Parlamento, 1 Palermo)
ore 13.30-17.00: Conferenza "Women, Peace and Security: a Gender Perspective on the Future of the MENA Region", organizzata dal Track II del New-Med Research Network e dalla Presidenza Italiana OSCE 2017 del Gruppo di Contatto del Mediterraneo. La discussione verterà principalmente sull´importanza di promuovere il ruolo delle donne nel contesto della sicurezza nel Mediterraneo (Sala Pio La Torre)
ore 17.30: Conferenza stampa di presentazione della Conferenza OSCE del Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano (Sala Stampa)
ore 18.30: Indirizzo di saluto ai Capi delegazione, (Sala Mattarella) (solo fotografi e cameramen). Per i giornalisti, questo evento sarà trasmesso in streaming in salle d´ecoute.

- Martedì 24 ottobre
CENTRO CONGRESSI DELL´HOTEL VILLA IGIEA (Salita Belmonte, 43 - Palermo)
ore 9.00: accoglienza dei Capi Delegazione da parte del ministro Angelino Alfano (solo fotografi e cameramen )
ore 9.30: Discorsi di apertura della Conferenza OSCE del ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano, del ministro degli Esteri austriaco Sebastian Kurz e del segretario generale dell´ OSCE Thomas Greminger (solo fotografi e cameramen).
I giornalisti potranno seguire la sessione dalla salle d´écoute presso il centro congressi dell´Hotel.
ore 12.00: foto di famiglia (solo fotografi e cameramen)
ore 15.00: conferenza stampa del ministro degli affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano.

- Mercoledì 25 ottobre
CENTRO CONGRESSI DELL´HOTEL VILLA IGIEA (Salita Belmonte 43, - Palermo)
ore 12.00: Conclusione dei lavori conferenza OSCE (solo fotografi e cameramen).
I giornalisti potranno seguire la sessione dalla salle d´ecoute presso il centro congressi dell´Hotel.

[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it