05 Dicembre 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Ambasciate

A Concepción cominciato il 1° Forum di Cooperazione Scientifica Italia-Cile

22-05-2019 19:05 - Ambasciate
GD - Concepción, 22 mag. 19 - È cominciato a Concepción il primo Forum di Cooperazione scientifica Italia-Cile, in programma fino a giovedì, 24 maggio, all’Università di Concepción con l’obiettivo di potenziare la cooperazione in ambito scientifico e tecnologico, che quest’anno compie il suo centesimo compleanno. Professori ed esperti, sia cileni che italiani, sono protagonisti di workshops e conferenze su diverse tematiche, come ambiente, design, alimentazione, scienze sociali, energia e sicurezza tecnologica.
Il forum è organizzato dall’Università del Cile e dalla Pontificia Università Cattolica del Cile, in collaborazione con l’Università La Sapienza di Roma, l’Università degli Studi di Roma Tre, l’Università di Bologna, il Politecnico di Milano e il Politecnico di Torino.
L’evento si articola in diversi gruppi di discussione tenuti in parallelo, nel corso dei quali verranno presentate le collaborazioni precedenti e si discuterà di nuove sfide e opportunità di cooperazione future.
Il tutto, con l’obiettivo di fortificare la cooperazione scientifica multidisciplinare e transdisciplinare su temi d’interesse binazionale e globale, col fine di spronare i processi di mobilità accademica tra le istituzioni partecipanti, permettendo il progresso scientifico di entrambi i Paesi e dando importanza alle innovazioni riguardo politiche pubbliche e sviluppo della popolazione.
In considerazione dell’esperienza, del know how e delle necessità dei due Paesi, si è deciso dunque di centrare il dibattito nei diversi settori: ambiente, design, alimentazione, scienze sociali, energia e sicurezza quantistica.
La cerimonia d’apertura si è svolta al Jaime Baeza Auditorium, durante la quale sono intervenuti il rettore dell’Università di Concepción, Carlos Saavedra; il rettore della Pontificia Università Cattolica del Cile, Ignacio Sánchez; il rettore dell’Università del Cile, Ennio Vivaldi Véjar; il rappresentante del Politecnico di Torino, Alberto Godio; Mauro Battocchi, ambasciatore d’Italia in Cile.
L’inizio ufficiale delle conferenze è stato anticipato dall’intervento “Italia e le sfide della nuova rivoluzione tecnologica” del ministro della scienza, tecnologia, istruzione e innovazione, Andrés Couve.
La giornata di apertura si è conclusa con una cena ospitata dall’Ambasciata d’Italia in Cile
.


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it