11 Agosto 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Made in Italy

A Chengdu la 2.a edizione dell´ Italian Design Day nel Mondo

01-03-2018 12:26 - Made in Italy
GD - Chengdu, 1 mar. 18 - Anche a Chengdu (Cina) si è svolta nella la 2.a edizione dell´Italian Design Day (IDD) nel Mondo. L´evento ha avuto come obiettivo la promozione e la valorizzazione di uno dei settori più dinamici del Made in Italy ed è stato organizzato dal Consolato Generale d´Italia in Chongqing in collaborazione con il Gruppo di Real Estate M5 e grazie al supporto dell´IADC-Italian Architects and Designers Community.
L´edizione 2018 dell´Italian Design Day si è svolta in oltre 100 città nel mondo ed è dedicata al rapporto tra design e sostenibilità, declinato da 100 "Ambasciatori del Design Italiano" - architetti, designer, accademici, imprenditori, critici, comunicatori - che presenteranno il meglio del disegno industriale italiano.
Le politiche sostenibili sono oggi un tema centrale per l´azione dei governi e del settore privato, e l´Italia, indiscusso leader mondiale nel settore del design, presenterà idee, progetti e soluzioni di qualità promuovendo un dibattito internazionale propedeutico alla XXII Triennale di Milano del 2019, dedicata al tema "Broken Nature. Design Takes on Human Survival". Nel 2017 il solo settore dell´arredamento ha contribuito alla bilancia commerciale italiana per ca. 10 miliardi di euro, rappresentando il 20 per cento del suo surplus. La Giornata del Design Italiano nel Mondo, quindi, ha l´obiettivo di essere un valido strumento di promozione integrata del "Marchio Italia", attraverso cui la Farnesina accompagna gli operatori economici.
In dettaglio, al centro della manifestazione a Chengdu ci sono stati due seminari, tenuti rispettivamente dal prof. Davide Fassi, del Dipartimento di Design del Politecnico di Milano, e associato alla Tongji University (College of Design and Innovation) a Shanghai, e dall´arch. LIU Li, chief architect per Werkhart International Architecture Design.
Si è poi svolta una tavola rotonda moderata dal Progetto CMR, a cui hanno partecipato cinque rappresentanti italiani e due rappresentanti cinesi, rispettivamente: Area-17 Ltd, Finenco Architects Co. Ltd, Studio Marco Piva, RM Architects Limited, Tiranni Architectural Design & Consultant Co. Ltd, Hong Canwei e Aurora Zhu.


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it