20 Settembre 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Ambasciate

A Beirut il primo laboratorio di vino e bevande italiani

09-03-2018 18:18 - Ambasciate
GD - Beirut, 9 mar. 18 - Vino e bevande Made in Italy in scena a Beirut. L´agenzia commerciale italiana a Beirut, in collaborazione con l´Ambasciata italiana, ha organizzato nella città libanese il primo workshop in Libano dedicato esclusivamente ai vini e alle bevande italiane. L´evento si è svolto al Four Seasons Hotel alla presenza dell´ambasciatore Marotti.
Importatori e distributori libanesi hanno partecipato al laboratorio insieme ai rappresentanti dell´industria alimentare e delle bevande libanese per conoscere meglio la produzione vinicola italiana. Paolo Peira, sommelier ed enologo di successo, ha aggiunto un tocco personale alla degustazione di vini.
Più di 100 produttori italiani di vini, liquori e bevande sono stati rappresentati al workshop con oltre 400 tipi di prodotti, mentre 16 importatori e distributori libanesi di vini, liquori e bevande italiani hanno presentato il loro portafoglio di prodotti italiani ai professionisti del settore Horeca (hotel restaurant e catering), al settore commerciale e del commercio estero, nonché ai gestori di alimenti e bevande, ristoranti, bar, aziende di catering, supermercati e negozi al dettaglio.
L´Italia è il più grande produttore di vino al mondo e gode di una delle varietà più diverse di uva e di oltre 500 denominazioni di vino ufficiali. Nel 2017 il valore delle esportazioni ha raggiunto i 6 miliardi di euro in tutto il mondo. In particolare, per quanto riguarda il mercato libanese, l´Italia è il secondo fornitore di vino, con una quota del mercato del 13% con un valore nel 2017 di 1,8 milioni di dollari USA. Il vino spumante ha una quota di mercato del 18% e un valore di 1 mln di dollari USA. Rispetto al 2016, le importazioni di vino spumante dall´Italia sono cresciute di oltre il 50%, mentre le importazioni di vino sono aumentate del 28%.
Nel 2017 l´Italia è stato il primo fornitore di vermut in Libano, con una quota di mercato del 66% e il secondo fornitore di acqua minerale, con una quota di mercato del 15% e un aumento di oltre il 16% rispetto al 2016.
L´Agenzia per il commercio italiano e l´Ambasciata italiana promuovono il settore dell´alimentazione e delle bevande di alta qualità. Nel 2017 hanno organizzato la prima master cooking italiana, seguita durante la terza settimana di novembre dalla settimana mondiale della cucina italiana, la celebrazione annuale mondiale del cibo e delle bevande italiane.
Dopo il laboratorio del vino, l´Agenzia commerciale italiana organizzerà il padiglione nazionale italiano alla fiera Horeca 2018 e la visita di una delegazione di professionisti libanesi al Vinitaly 2018, la fiera internazionale del vino che si tiene a Verona ogni anno.


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it