25 Ottobre 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Made in Italy

A Bari esaminato l'Accordo di Partenariato Eonomico tra Giappone e UE

17-04-2019 09:59 - Made in Italy
GD – Bari, 17 apr. 19 - La Camera di Commercio di Bari ha ospitato un convegno dedicato all’Accordo di Partenariato economico tra Giappone e Unione Europea. Organizzato dall’Alpha Omega Servizi alle Imprese, in collaborazione con la Fondazione Italia-Giappone, l’incontro ha inteso far luce sulle problematiche e le modalità applicative dell’accordo di partenariato tra l’UE e il Giappone (APE), attualizzandole alle esigenze delle aziende del Centro Sud e della Puglia in particolare.
L’APE prevede l’abbattimento dei dazi doganali, la liberalizzazione di circa il 90% delle linee tariffarie e la eliminazione delle principali barriere non tariffarie, ostacoli di natura normativa, che impediscono alle nostre imprese, e in particolare alle PMI, di concorrere sul mercato giapponese, che è il terzo mercato a livello mondiale.
Il convegno si è posto l’obiettivo di sensibilizzare e informare sulle opportunità, anche economiche, che le imprese pugliesi possono trarre esportando nel Paese del Sol levante i loro prodotti e di fornire gli strumenti necessari per effettuare scelte strategiche orientate a cogliere le opportunità offerte dal mercato nipponico.
Dopo i saluti di Onofrio Saldarelli, amministratore dell’Alpha Omega Servizi alle Imprese, sono seguiti gli interventi di Michele Geraci, sottosegretario allo Sviluppo Economico; Michele Emiliano, presidente della Regione Puglia; Antonio Decaro, sindaco di Bari; Loredana Capone, assessore Industria Turistica e Culturale, Gestione e valorizzazione dei beni culturali della Regione Puglia; Alessandro Ambrosi, presidente della Camera di Commercio di Bari;Gaetano Capodiferro, direttore dell’Ufficio di Bari delle Agenzie delle Dogane e Monopoli.
Stefano Nicoletti, capo ufficio Internazionalizzazione delle Imprese, Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese del Ministero degli Affari Esteri, ha trattato il tema “L’internazionalizzazione delle Imprese Italiane e l’accordo EPA tra Europa Giappone”. Sono seguiti gli interventi su “Italia Giappone Europa: un nuovo scenario”, di Vittorio Terracciano, vicesegretario generale di Confimpresa Confederazione Italiana della PMI e dell’Artigianato, su “Le relazioni commerciali tra Italia e Giappone”, di Umberto Donati, direttore della Fondazione Italia-Giappone; Edith Petrucci, segretario generale dell’Italy-Japan Business Group e Rappresentante ICE; Yohji Aoba, vice presidente Camera Commercio giapponese in Italia; Francesco Formiconi, direttore di EBC–Japan; Francesco Laera, vicedirettore dell’ufficio di Rappresentanza della Commissione Europea a Milano, focalizzato su “L’Accordo di partenariato economico tra Italia e Giappone”.
Il presidente della Fondazione Italia-Giappone, amb. Umberto Vattani, succeduto ad Umberto Agnelli, e Mattia Carlin che collabora alle giornate giapponesi che si terranno a Venezia nel 2019, hanno sottolineato che questo evento valorizza la Puglia e apre nuovi scenari con il Giappone.


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it